Santarcangelo – Una strada pericolosa. La lettera dei residenti nelle vie Scaletto e Scalone

Una strada insicura, percorsa specie di notte da mezzi pesanti e priva di illuminazione. I residenti delle vie Scaletto e Scalone a Santarcangelo lanciano un appello al comune perchè intervenga...

1 settembre 2010 - 9:40

Con la presente i sottoscritti residenti di via Scalone e via Scaletto di Santarcangelo di Romagna ritornano a parlare dei problemi sulla mancanza della sicurezza stradale della zona.

Si sottolinea che nei giorni scorsi abbiamo incontrato l'Assessore alla viabilità del Comune di Santarcangelo al quale abbiamo esposto gli enormi problemi legati alla sicurezza stradale.

La via Scaletto, un rettilineo di circa 600 metri, è privo di rallentatori, ciò fa si che le autovetture e le moto vi transitano a forte velocità, in particolare durante le ore serali e notturne.

Nonostante la presenza della Polizia Municipale e il divieto, gli autocarri continuano a percorrere la via, considerato che la via incrocia la Trasversale Marecchia per San Martino dei Mulini e via Celletta dell'Olio per Poggio Berni.

Il tutto avviene con la complicità dell'oscurità, visto la totale mancanza d'illuminazione sulla via. La zona oltre ad essere insicura per chi vi transita in bicicletta e a piedi ed è sicuramente d'aiuto per chi decide di abbandonare sulla via Scaletto , precisamente davanti l'entrata del deposito comunale, materiale di ogni genere , oli, vernici, elettrodomestici,mobili… destinato alla centro ambiente.
Il disagio patito è stato più volte segnalato all'Ufficio relazioni con il pubblico risolto sbarrando l'entrata al deposito comunale sita in via Scaletto con un improvvisato filo di ferro che non assolutamente impedito lo scarico di questi rifiuti durante le ore serali e notturne ,invece di illuminare la zona .

Inoltre la totale mancanza d'illuminazione in prossimità di via Scaletto ha di fatto aiutato gli autori di diversi furti avvenuti al centro ambiente con l'inevitabile chiamata e relativo intervento delle Forze dell'Ordine sul posto.

Abbiamo fatto presente all'Assessore che sono anni che ci lamentiamo con l'Amministrazione comunale per la mancata sicurezza della strada senza ottenere alcun risultato, il quale ci ha risposto che sono al corrente della situazione ma che purtroppo la messa in sicurezza della zona non rientra in alcun progetto futuro.

Siamo stanchi di aspettare e riteniamo intollerabile questa situazione. Non dobbiamo aspettare che ci scappi il morto perché si prenda in esame la questione.
Se in tempi brevi non otterremo risposte serie e concrete ci vedremo costretti a formare un comitato di zona per difendere i nostri diritti, perché la sicurezza è un bene di tutti.

Cordiali saluti,
I residenti di via Scalone e via Scaletto

fonte – newsrimini.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)

Move-in Milano: come chiedere la deroga per gli accessi in Area B