San Bonifacio – Con i vigili in strada a lezione di sicurezza

Doppia iniziativa della polizia locale con l'infanzia. Coinvolti con successo anche alcuni minori disabili. Il progetto «Sicurezza stradale delle generazioni future», portato avanti da alcuni...

14 giugno 2010 - 10:17

Doppia iniziativa della polizia locale con l'infanzia. Coinvolti con successo anche alcuni minori disabili

Il progetto «Sicurezza stradale delle generazioni future», portato avanti da alcuni anni dalla polizia locale, con una serie di corsi rivolti ai ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado, si è concluso alcuni giorni fa con due straordinari incontri con i bambini diversamente abili del «Paese di Alice», quelli stessi che «studiano» anche da pizzaioli e giornalisti. Incontri che il comandante Vincenzo Di Carlo ha definito «splendidi e indimenticabili».
Il primo, teorico, nella sede dell'associazione, ha insegnato loro come muoversi in modo sicuro e autonomo in strada, sia come pedoni che come ciclisti, e i comportamenti per evitare incidenti; il secondo è stato un'uscita dei ragazzi lungo le strade del paese, accompagnati con grande disponibilità e simpatia dai vigili, che hanno così verificato, l'efficacia delle lezioni.

Le lezioni invece agli alunni delle scuole elementari del 2° circolo «Sandri» si sono svolte in altri corsi, con lo stesso scopo e all'interno dello stesso «Progetto sicurezza», presso il centro San Giovanni Bosco, dove tutti i bambini sono stati chiamati ad affrontare, in bicicletta o come pedoni, percorsi appositamente creati per mettere in pratica le norme basilari del codice stradale loro insegnate durante le lezioni teoriche.
Tutto sotto gli occhi del personale impegnato, che Di Carlo ringrazia, in particolare dei vigili, coordinati dal viceispettore Giorgio Corsale e dei carabinieri in congedo.

Polizia locale e carabinieri in congedo hanno collaborato anche alla straordinaria riuscita dell'11a edizione della «Bimbimbici», a cui hanno partecipato oltre mille tra bambini e adulti.
L'organizzatore, Marco Andrioli, che sottolinea la grande disponibilità di vigili e carabinieri per il servizio d'ordine, del Comune per l'offerta delle merendine ai partecipanti e della Leardini- Cicli che ha donato i catarifrangenti ai bambini per la sicurezza delle loro bici, auspica che all'edizione dell'anno prossimo anche le forze dell'ordine siano presenti alla manifestazione in bicicletta.

 

Nella foto: I vigili insegnano ai ragazzi il codice della strada FOTO AMATO

fonte – larena.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove, prezzi sino a +24% rispetto al listino negli USA

Trasporto auto elettriche: servono navi speciali “antincendio”

Auto nuove: i sistemi di sicurezza fondamentali per Global NCAP