Salone di Ginevra 2014: Fiat Panda Cross

Al Salone di Ginevra Fiat presenta la nuova Panda Cross, versione estrema della piccola citycar torinese

19 febbraio 2014 - 11:52

Torna la Panda Cross, una versione speciale che Fiat aveva già proposto con la scorsa generazione della citycar per eccellenza. La vedremo al prossimo Salone di Ginevra, ma intanto Fiat ha anticipato alcune caratteristiche e le prime immagini ufficiali del modello. L'aspetto esterno è diventato aggressivo, con il nuovo paraurti che ha una piastra protettiva in colore titanio e integra due ganci traino. Inediti anche i gruppi ottici, con i fendinebbia integrati e le luci diurne a LED. I passaruota sono allargati e hanno una protezione in plastica, mentre le modanature laterali, le barre portatutto e il paraurti posteriore riprendono la finiture della piastra anteriore. I cerchi in lega, infine, sono da 15 pollici con finitura in metallo brunito.

UN PICCOLO SUV – Anche gli interni sono stati rivisti, con i sedili e i pannelli porta rivestiti in tessuto tecnico e pelle, mentre la plancia e il tunnel centrale hanno una finitura in titanio satinato. Le misure esterne crescono di poco rispetto alla Panda 4×4 (qui la nostra prova), con una lunghezza di 3,68 metri, 1,67 m di larghezza e 1,60 m di altezza. Lo schema di trazione integrale si avvale di due differenziali e di un giunto controllato elettronicamente. La centralina elettronica, ripartisce la trazione sui due assali anteriore e posteriore in modo omogeneo e proporzionale secondo le condizioni di aderenza del fondo stradale. Di serie c'è anche il sistema ESC (Electronic Stability Control) con funzione ELD (Electronic Locking Differential) attivabile manualmente, inoltre troviamo per la prima volta il Terrain Control.

TERRAIN CONTROL – Il Terrain control è un sistema che permette di gestire al meglio la trazione integrale. Attraverso un selettore posto sulla plancia si possono selezionare tre modalità di funzionamento. Auto, che ripartisce automaticamente la trazione sui due assali a seconda delle condizioni di aderenza; Lock, attivabile fino a 50 km/h che mantiene la trazione integrale inserita e la ripartisce sulle quattro ruote frenando selettivamente quelle che perdono aderenza; Hill Descent, da attivare nelle discese su pendenze particolarmente ripide o su percorsi con elevate sconnessioni. I pneumatici di serie sono All Seasons nella misura 185/65R15. L'altezza da terra è di 16 cm per la versione Multijet II e di 15 cm per la versione TwinAir Turbo. Gli angoli caratteristici del fuoristrada sono 24° (attacco), 33° (uscita), 20° (dosso). La pendenza massima superabile è di 31,5° (70%) di pendenza massima.

MOTORI – La Fiat Panda Cross è disponibile con due motorizzazioni, entrambe dotate di Start&Stop: il nuovo 0.9 TwinAir Turbo da 90CV (145 Nm a 1.900 giri) e il diesel 1.3 Multijet II da 80CV (190 Nm a 1.500 giri). Entrambe hanno 5 CV in più rispetto alle rispettive unità montate sulle altre Panda. I consumi dichiarati sono, rispettivamente, di 4,9 e 4,7 L/100 km nel ciclo combinato, con emissioni di 114 e 125 g/km di CO2. Il TwinAir Turbo, monta di serie un cambio specifico a 6 rapporti con prima marcia corta per i percorsi off-road,  garantendo più spunto nelle partenze in salita. Infine, come su tutte le altre Panda, è disponibile il sistema di frenata di emergenza City Brake Control (lo abbiamo testato qui).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Alcoltest fai da te: in Polonia si fa alla Polizia

Ztl a Milano mappa regole orari

Ztl a Milano: mappa, regole e orari

Fumare in macchina in Italia

Fumare in macchina in Italia: legge, divieti, sanzioni