Salone di Ginevra 2013: Dacia rinnova la Logan MCV e reinventa Duster

Al Salone di Ginevra debuttano la nuova station wagon Logan MCV ed una serie limitata di Duster

8 marzo 2013 - 7:00

Dacia presenta la seconda generazione di Logan MCV e una serie limitata disponibile a breve per Duster (la nostra prova su strada), il fuoristrada molto fortunato nelle vendite per il suo apprezzato rapporto qualità-prezzo. Se la prima serie di Dacia Logan MCV è rimasta nell'anonimato, questa presentata per la prima volta al Salone di Ginevra 2013 promette molto di più. Il design ora riprende totalmente il family-feeling dei nuovi modelli Sandero, Sandero Stepway e Logan, da poco esordite nel mercato. Per quanto riguarda Dacia Duster, invece, è stata esposta tra il pubblico della kermesse elvetica in una mise esclusiva, disponibile in pochi esemplari, denominata Duster Aventure.

NUOVE FORME PER LA LOGAN MCV – La station wagon rumena cambia radicalmente volto rispetto al modello che sostituisce e dietro scompare il portellone verticale che appesantiva la linea della coda. Si fanno notare le forme muscolose che denotano il carattere essenziale e minimalista della gamma Dacia ostentando una certa solidità. Rispetto alla precedente Logan familiare, si è puntato molto su un'ottima capacità di carico anche in configurazione 7 posti, una soluzione che darà filo da torcere alle concorrenti dello stesso segmento. Gli stessi motori di origine Renault che Dacia monta su tutta la gamma, equipaggeranno anche la Logan, fa eccezione il debuttante tre cilindri TCe turbo 0.9 da 90CV, oggetto del downsizing. Le altre motorizzazioni annunciate sono il 1.2 benzina da 75CV ed il turbodiesel 1.5 litri dCi da 75 a 90CV di potenza, in attesa della versione bifuel benzina/Gpl.

CAMBIA ANCHE LA SOSTANZA? – Dacia deve il suo successo ad un prezzo d'attacco molto basso, risparmiando sugli equipaggiamenti di serie e le soluzione tecnologiche per la sicurezza (vedi il crash test del monovolume Lodgy). Il lancio della rinnovata Logan MCV potrebbe essere l'occasione giusta per rivedere la strategia di marketing, non più orientata al “low-cost essenziale”. Tra le dotazioni di serie per il comfort e la sicurezza dei passeggeri potrebbero ora rientrare anche l'ESC, gli airbag laterali, i sedili e il volante regolabili e i sensori di parcheggio. Per scoprire il prezzo bisognerà attendere fino alla prossima estate, quando entrerà nelle concessionarie.

DUSTER AVENTURE – La seconda novità di Dacia è una serie speciale di Duster denominata Aventure. Rispetto alle versione normale, la serie limitata prevede alcune peculiarità fuoristradistiche, come le minigonne di protezione anteriori e posteriori e le mascherine dei fari di colore nero per rimarcare l'animo da Off-road. Due le colorazioni disponibili, Bianco Ghiaccio e Nero Nacré, con una sola combinazione di cerchi in lega da 16″.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove, prezzi sino a +24% rispetto al listino negli USA

Trasporto auto elettriche: servono navi speciali “antincendio”

Auto nuove: i sistemi di sicurezza fondamentali per Global NCAP