Salone di Francoforte, le novità Lancia

A Francoforte Lancia presenta la Delta MY 14 e la Voyager S

6 settembre 2013 - 10:47

Al Salone di Francoforte debutta il Model Year 2014 della Lancia Delta che sarà commercializzato a partire da gennaio 2014. L'aggiornamento presenta diverse novità estetiche come le minigonne, i paraurti frontale e posteriore verniciati nella stessa tinta della carrozzeria e il doppio terminale di scarico cromato. Modifiche marginali all'interno, con molti dettagli che prendono i toni del nero sia lucido che opaco. La Delta rimane ai vertici del segmento per l'abitabilità posteriore, con il sedile scorrevole e lo schienale reclinabile (fino a 25°) che permette di aumentare lo spazio per i bagagli da 380 litri a 465 litri, oppure, di ottenere un totale relax.

GAMMA SEMPLIFICATA – La gamma della nuova Lancia Delta MY 2014 propone quattro allestimenti (Steel, Silver, Gold e la serie speciale 'S by MOMODESIGN) e tre motorizzazioni (1.6 Multijet 105 cv, 1.6 Multijet 120 cv e 1.4 Turbo-Jet GPL 120 cv), abbinate a un cambio manuale a 6 marce. La Lancia Delta Ecochic Turbo GPL monta il motore bi-fuel 1.4 Turbo da 120 CV che eroga 120 CV a 5.000 giri/min e una coppia massima di 206 Nm a 1.750 giri/min. Sulla Delta MY 14, infine, è presente il sistema di parcheggio semi-assistito “Magic Parking” che a riconosce un'area di sosta dalle dimensioni adeguate e poi impostare la manovra di inserimento agendo automaticamente sullo sterzo.

LA LANCIA VOYAGER S – La Lancia Voyager S sarà commercializzata da gennaio 2014 in tutti i mercati europei. All'esterno, è caratterizzata dall'inedita calandra anteriore cromata nero lucida, dai nuovi cerchi in lega da 17″ verniciati nero lucido e dal logo 'S' sul portellone. Lo stesso tema stilistico si ritrova all'interno, con i sedili in tessuto e pelle nera e la finitura nero lucido per gli inserti sulla plancia e sul volante. La gamma è composta da tre allestimenti (Silver, S e Platinum) e due propulsori: il nuovo turbodiesel 2.8 da 178 CV (che eroga 360 Nm di coppia dai 1.400 ai 3.400 giri/min) e il benzina 3.6L V6 Pentastar da 283 CV.

C'E' TUTTO DI SERIE – Comune a tutti gli allestimenti,  la dotazione di serie include i cerchi in lega da 17″ e le barre portatutto. All'interno il Voyager è stato concepito come un salotto confortevole ma flessibile grazie al sistema Stow'n Go che consente lo stivaggio nel pavimento dei sedili della seconda e terza fila per una capienza record di 4.100 litri. Tra gli equipaggiamenti di sicurezza, presenti di serie, segnaliamo l'ESC, 6 airbag, il cruise control, i fendinebbia, i proiettori automatici, Blind Spot e Cross Path detection e protezione attiva pedoni.  

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)