Salone di Francoforte 2013: Mazda3

Al Salone di Francoforte abbiamo toccato con mano la Mazda3, che arriverà in Italia nelle prossime settimane

13 settembre 2013 - 18:14

Lo scorso giugno, dopo dieci anni esatti dalla produzione del primo esemplare di Mazda3, è stata lanciata la nuova Mazda3 con eventi simultanei in cinque città: Londra, Istanbul, San Pietroburgo, Melbourne e New York . L'impatto è stato subito positivo e ha confermato la validità della formula anticonformista della vettura. Al Salone di Francoforte 2013 il centro della scena è tutto per lei, affiancata dalla Mazda CX-5 e della nuova Mazda6, due modelli che stanno riscuotendo grande successo e con i quali condivide i codici delle Mazda di nuova generazione, il design Kodo e le innovative tecnologie SkyActiv.

TANTO SPAZIO E TECNOLOGIA – La Mazda3 è dotata del nuovo sistema di infotainment Mazda Connect concepito per rendere semplici e sicure tutte le operazioni, dando anche la possibilità di accedere a servizi online come Facebook e Twitter, o di sfruttare i servizi personalizzati e le “app”, specifiche di Mazda per la propria vettura. L'abitacolo è uno dei più ampi della categoria, con una divisione netta tra la zona del guidatore e quella passeggeri; è stato concepito per avere una guida sicura e senza stress, con un'atmosfera rilassante per i passeggeri. Segnaliamo, inoltre, l'Active Driving Display, il sistema di proiezione dei dati nel campo visivo del guidatore, e la manopola centrale di comando HMI Commander, ridisegnata per un utilizzo più agevole delle funzioni senza dover staccare lo sguardo dalla strada.

LE PAROLE CHIAVE: KODO E SKYACTIV – Il segmento C vale quasi un quarto delle vendite europee ed è dominato da tempo immemore dalla Volkswagen Golf. Per rubarle quote di mercato la Mazda3 punta forte sul design, con il linguaggio stilistico Kodo che prevede passo lungo e sbalzi ridotti, con una linea del tetto piuttosto bassa, a tutto vantaggio dello spazio nell'abitacolo e nel vano motore, ma anche dell'aerodinamica, come dimostra il Cx di 0,27. Il bagagliaio raggiunge la capienza di 364 litri, a fronte di una lunghezza del corpo vettura di 4,46 metri. La gamma motori in Italia sarà composta da tre unità, due benzina e un turbodiesel. Il propulsore d'ingresso sarà il 1.5 SkyActiv-G da 100 CV e 150 Nm di coppia massima a 4.000 giri/min, mentre al top di gamma si collocherà il 2.0 SkyActiv-G da 165 CV e 210 Nm a 4.000 giri/min. Quest'ultimo sarà disponibile anche con il cambio automatico a 6 marce, cosi come il diesel 2.2 SkyActiv-D da 150 CV e 380 Nm a 1.800 giri/min.

I SISTEMI DI ASSISTENZA ALLA GUIDA – La nuova Mazda3 ancora non è stata testata dall'Euro NCAP ma la Casa giapponese ha dichiarato di aspettarsi le cinque stelle con un punteggio lusinghiero, sia in virtù della costruzione della scocca, sia dei tanti dispositivi di sicurezza attiva disponibili sull'auto. Il sistema FOW (Forward Obstruction Warning) segnala la possibilità di collisione con i veicoli che precedono, precaricando e agendo sui freni quando necessario, riuscendo a evitare le collisioni fino a 30 km/h. C'è anche il cruise control attivo, il monitoraggio degli angoli morti e della linea di mezzeria, oltre alla gestione automatica dei fari e al pacchetto completo dei controlli dinamici. La nuova Mazda3 sarà in vendita in Europa fra settembre ed ottobre.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Safety Days 2022

Safety Days 2022: zero vittime della strada in 12 Paesi UE

Targhe estere UE boccia il divieto

Targa personalizzata auto: si può avere in Italia?

Offerte auto con rottamazione

Offerte auto con rottamazione: ottobre 2022