Questo sito contribuisce alla audience de

Salerno-Reggio Calabria: chiudono diversi cantieri, ma...

Per l'esodo estivo, sulla Salerno-Reggio Calabria chiudono diversi cantieri. Ma sulla fine di tutti i lavori per dicembre 2013 c'è troppo ottimismo...

Salerno-Reggio Calabria: chiudono diversi cantieri, ma...
Cominciamo da una buona notizia, visto che di questi tempi è una rarità sentirne qualcuna, specie nel mondo dell'auto: dal 31 luglio, sulla Salerno-Reggio Calabria, resteranno solo sei cantieri inamovibili per complessivi 46 chilometri di carreggiata a doppio senso. L'Anas ha appena aperto al traffico alcuni nuovi tratti dell'autostrada A3.

PER IL TRAFFICO

In vista dell'avvio dell'esodo, lo scorso 12 luglio, erano già stati resi disponibili 7 km di nuova autostrada tra gli svincoli di San Mango e di Falerna, ai quali vengono oggi aggiunti, nella stessa tratta 3 km di nuova carreggiata nord. Sono stati appena aperti al traffico altri 5,5 km di nuova autostrada e, in particolare, 2,5 km tra gli svincoli di Tarsia nord e Tarsia sud, con l'importante galleria Serra Ospedale, 1 km nel tratto compreso tra le uscite di Campotenese e Morano e 2 km comprendenti il nuovo svincolo di Firmo, snodo verso la costa Jonica e la strada statale 106. A 24 mesi dalla consegna dei lavori, vengono aperti al traffico ulteriori 10 km della carreggiata nord del tratto compreso tra Campotenese e Morano, esempio di tracciato autostradale di montagna, sul quale sono state realizzate 6 gallerie per una lunghezza totale di 2.800 metri e 14 viadotti per una lunghezza totale di oltre 2 km. Fra questi ultimi, il viadotto Caballa, con campata centrale di oltre 100 metri. "Entro il mese di luglio - ha spiegato Pietro Ciucci, presidente Anas - saranno aperti altri 12,6 km tra i quali, il 27 luglio, 3 km tra Lagonegro Nord e Lauria Nord, in Basilicata, e 2,7 km nel tratto compreso tra gli svincoli di Mileto e di Rosarno e un tratto di 2,8 km della galleria La Motta, entrambi in provincia di Vibo Valentia. Il 31 luglio, i restanti 4 km, nell'ambito del Macrolotto V, in provincia di Reggio Calabria tra la galleria Barritteri (lunga circa 2.500 metri) e il nuovo svincolo di Bagnara Sant'Elia Melicuccà". In definitiva, per l'esodo 2012, saranno disponibili 397 km di autostrada a doppia carreggiata dei quali 272 già ammodernata, contro i 349 km disponibili nel 2011, dei quali 240 di autostrada ammodernata.

CHIUDERLI TUTTI?

Dopo la buona notizia, che era doveroso dare (nella convizione che tutti i propositi dell'Anas saranno rispettati), ecco invece quanto lascia perplessi. "Il primo obiettivo dell'Anas per l'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria - ha ribadito Pietro Ciucci è quello di completare tutti i lavori finanziati e già avviati entro la fine del 2013 aprendo al traffico ulteriori 93 km. L'andamento dei lavori a tutt'oggi consente di confermare tale obiettivo, che si pone come una sfida in termini di impegno costruttivo e di risorse finanziarie". Come già SicurAUTO.it aveva avuto modo di dire qui, ci pare che quest'ottimismo sia eccessivo. Il nostro recente reportage - quando abbiamo percorso da nord a sud la A3, visitato i cantieri principali e conosciuto gli uomini impegnati nel completamento di questa strategica infrastruttura - fa apparire l'A3 un cantiere "interminabile". Chiudere gli attuali cantieri (attenzione, quelli di oggi, e non quelli che magari verranno aperti un domani) entro il 2013 è dura; e quand'anche quest'obiettivo fosse raggiunto, ci sarebbero ancora numerossissimi cantieri da aprire. Va quindi letto e interpretato con accuratezza qualsiasi messaggio da parte dei soggetti direttamente interessati alla Salerno-Reggio Calabria. Ecco comunque il link della situazione aggiornata a oggi (ci sono anche i due Pdf allegati), che conferma quanto vi stiamo dicendo.

Pubblicato in Attualità il 27 Luglio 2012 | Autore: Redazione


Commenti


Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri