Rotatorie ed attraversamenti pedonali, in arrivo 600mila euro per la sicurezza stradale a Corato

Prevista la costruzione di due rotatorie, di cui una in zona Oasi di Nazareth ed un'altra nei pressi dell'incrocio fra via Castel del Monte e via Santa Faustina Kowalska

22 febbraio 2010 - 10:26

Prevista la costruzione di due rotatorie, di cui una in zona Oasi di Nazareth ed un'altra nei pressi dell'incrocio fra via Castel del Monte e via Santa Faustina Kowalska

E' stato approvato dalla Regione, con deliberazione di Giunta n.30 del 19 gennaio scorso , il progetto definitivo presentato dal Comune di Corato sulla sicurezza stradale.

Gli interventi previsti, per un importo complessivo di 618 mila euro, saranno finanziati per il 50% dalla Regione e per l'altro 50% dal Comune e sono finalizzati a dare attuazione al III^ e IV^ programma di attuazione del Piano Nazionale sulla sicurezza stradale.

Il progetto prevede, innanzitutto, la costruzione di due rotatorie, di cui una in zona Oasi di Nazareth, nei pressi dell'incrocio fra via Castel del Monte e via Barletta- Grumo, ed un'altra nei pressi dell'incrocio fra via Castel del Monte e via Santa Faustina Kowalska, due snodi cruciali del traffico veicolare cittadino.

Progettata anche la realizzazione di diversi attraversamenti pedonali rialzati sulle principali arterie stradali, al fine di garantire la sicurezza dei pedoni ed il controllo della velocità dei veicoli, specie in Città dove maggiormente si verificano incidenti.

I prossimi interventi prevedono anche l'allestimento di bande rumorose, supportate da idonea segnaletica verticale luminosa, nei pressi delle curve più pericolose dei tratti stradali di via Castel del Monte e via San Magno compresi fra il cavalcavia di via Castel del Monte e via Barletta Grumo.

Il progetto include anche l'installazione di dissuasori automatici e semiautomatici nell'intero centro storico, per la chiusura al traffico e la conseguente pedonalizzazione.

Infine, presso tutti gli incroci semaforizzati saranno opportunamente sistemati attraversamenti pedonali colorati a base di resina, per garantire maggiore resistenza e visibilità.

«Si tratta di un progetto corposo ed integrale di potenziamento della segnaletica cittadina, orizzontale e verticale – commenta il Sindaco Luigi Perrone – al fine di soddisfare le accresciute esigenze di sicurezza stradale e pedonale.

Per la realizzazione di queste opere, il Comune attingerà a cospicui fondi comunali e regionali, a testimonianza della lungimirante e mirata politica di programmazione di interventi, premiata anche in sede regionale.

Infine, questo progetto rientra in una visione più ampia di razionalizzazione del traffico cittadino che comprende la prossima adozione del relativo Piano, l'avvenuta inaugurazione del parcheggio interrato di piazza Indipendenza, la realizzaizone delle piste ciclabili, il potenziamento del trasporto urbano locale, l'allestimento di postazioni per il bike-sharing».

fonte – coratolive.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gomme usate: è legale montarle sull’auto?

Autostrade: un cantiere ogni 18 km da nord a sud

Primo soccorso

Incidente mortale auto: cosa fare