Riparte 'Divertiti Responsabilmente', i giovani, l'alcol e la guida

Guida in stato di ebbrezza, pericoli e sicurezza stradale con l'edizione 2012 di 'Divertiti responsabilmente'

28 maggio 2012 - 7:00

Ririparte, per il sesto anno consecutivo, con l'iniziativa 'Divertiti Responsabilmente 2012' organizzata da ACI e Diageo, azienda leader nel settore delle bevande alcoliche che tra i suoi marchi ha Smirnoff, Bailey e Guiness, e patrocinata dal Ministero per la Cooperazione Internazionale e l'Integrazione, cui obiettivo è sensibilizzare i giovani sul tema dell'alcol e della sicurezza stradale.

IL PROGRAMMA DEL TOUR – L'edizione 2012, come le precedenti, sarà itinerante e toccherà 12 località italiane, in 9 regioni, e coinvolgerà 180 sedi e delegazioni ACI. In ogni località del tour saranno organizzati diversi momenti, volti a sensibilizzare sul tema “alcol e guida”, durante i quali verranno fornite nozioni fondamentali su norme stradali e sanzioni a cui si va incontro quando si guida in stato di ebbrezza. Non mancheranno momenti formativi dedicati al consumo responsabile, in occasione dei quali i ragazzi potranno mettersi alla prova grazie ad un simulatore multimediale di guida sicura. A tutti coloro che vorranno, saranno anche distribuiti i 'kit di guida sicura EtilOk' all'interno dei quali sarà possibile trovare una guida informativa e 3 etilometri.

LE NOVITA' 2012 – Dopo avere formato 138.000 'Guidatori Designati', 'Divertiti Responsabilmente' conferma la formula itinerante, ma introduce alcune novità come il supporto della Fondazione Umberto Veronesi che, per voce dello stesso Professor Veronesi, ricorda come “I giovani sono il nostro futuro, una risorsa insostituibile del nostro paese, da sostenere, proteggere, aiutare nel lungo e complesso percorso di crescita. Libertà di sapere, libertà di scegliere è la sintesi di tutti i progetti di Divulgazione Scientifica realizzati dalla Fondazione. Giovani più informati diventano giovani più consapevoli, liberi di scegliere quindi anche nei confronti della loro salute”. 

LA PARTNERSHIP ABARTH – Per raccogliere ancora più consensi e attirare i giovani, quest'anno l'iniziativa è in partnership con Abarth che permetterà “la formazione specifica sui temi della guida sicura, con il supporto della nostra Abarth Driving Academy – ha commentato Antonino Labate, General Manager di Abarth – che preparerà i ragazzi all'esperienza in pista”.

LE DATE DEL TOUR – Si parte dunque il 25 e 26 maggio, ad Ostia (Roma), si prosegue poi a giugno a Sorrento (Napoli), l'1 e il 2, a Milano, l'8 e il 9, a Torino, il 14, a Genova, il 16, e a Desenzano (Jesolo), dal 28 al 30. A luglio si riparte il 6 e 7 da San Benedetto (Pescara), il 13 e 14 da Santa Cesarea (Trani) e si chiude a Forte dei Marmi (Firenze) il 20 e 21.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Move-in Milano: come chiedere la deroga per gli accessi in Area B

Lo Psicologo del Traffico 15 anni dopo: chimera o realtà?

Strisce blu Venezia

Strisce blu Venezia: mappa, orari e tariffe