Rimini, dal 2000 ad oggi incidenti mortali diminuiti del 65,7%

Si è svolta venerdì mattina la presentazione del "Report sugli incidenti stradali nel primo semestre 2010". L'Unione Europea aveva fissato l'obiettivo della riduzione della mortalità del ...

11 settembre 2010 - 22:49

Si è svolta venerdì mattina la presentazione del “Report sugli incidenti stradali nel primo semestre 2010”. L'Unione Europea aveva fissato l'obiettivo della riduzione della mortalità del 50% entro il 2010 a partire dall'anno 2000. Rimini già nel 2009 aveva centrato l'obiettivo, riducendo il numero degli incidenti mortali del 65,7%. I numeri sono davvero positivi: nel 2000 gli incidenti erano stati 3123 con 67 morti e 4279 feriti. Nel 2009 ci sono invece stati 2231 sinistri, con 3037 feriti e 'soli' 23 morti.

Le cifre, eccetto un leggero aumento nel 2001 del numero degli incidenti, sono sempre state in costante calo di anno in anno. Diverso il discorso per quanto riguarda i morti sulle strade: dopo un iniziale calo dal 2000 al 2004 (i morti si ridussero da 63 a 38), il numero di chi ha perso la vita sulle strade è tornato ad aumentare nel 2005 (43 morti) per poi tornare altalenante negli anni successivi (28 nel 2006, 38 nel 2007, 28 nel 2008 e 23 nel 2009). Nei primi sei mesi del 2010 ci sono stati 929 incidenti, con 10 morti e 1252 feriti.

fonte – romagnaoggi.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incendi veicoli elettrici a Londra: +300% nel 2021

Sciopero 25 febbraio 2022 metro bus

Fermata autobus: regole per veicoli e pedoni

Gli italiani fanno meno km degli altri automobilisti in Europa