Ricarica Auto optional: il costo dell’energia nelle mani dei Costruttori

Volkswagen si lancia nel mercato dell’energia elettrica e presto le ricariche saranno optional, una strategia d’oltreoceano che ha dato i suoi frutti

Ricarica Auto optional: il costo dell’energia nelle mani dei Costruttori
Volkswagen crede fermamente nel futuro della mobilità elettrica. L'impegno del brand nel settore energetico diventa globale con il prossimo lancio di un marchio dedicato alla distribuzione dell'energia. Per accompagnare il debutto sul mercato della gamma di veicoli elettrificati Volkswagen ID l'azienda lancerà gradualmente un crescente numero di soluzioni deidcate. E' noto che i clienti dell'e-mobility, sia privati che aziende, hanno ed avranno sempre bisogno di molti servizi che vanno dall'hardware alla ricarica, passando per i servizi digitali e pacchetti di consulenza deicata. Elli, questo il nome del nuovo marchio, mira a raccogliere tutte queste necessità fornendo soluzioni specifiche e all'avanguardia. Insomma la battaglia per il dominio dell'offerta energetica è solo alle porte.

VISIONE GLOBALE

Volkswagen sia appresta al lancio sul mercato della sua prima auto elettrica di "seconda generazione". Accanto alle attuali Golf ed Up siederà presto l'offerta delle elettriche della gamma ID. Per accompagnare il debutto di questa novità, e per sfruttare il bacino di clienti di veicoli EV che tutti i brand del gruppo VW si apprestano a creare, ecco allora la nascita di Elli. Thomas Ulbrich, che presso Volkswagen è responsabile per la E-Mobility, ha precisato che "In qualità di uno dei costruttori di automobili più grandi al mondo, Volkswagen accelererà il passo per l'impellente transizione alla mobilità elettrica a zero emissioni. La nuova azienda farà la sua parte con offerte di energia proveniente da fonti rinnovabili e soluzioni di ricarica intelligenti. In questo modo, stiamo entrando in una area di business strategicamente rilevante che offre considerevoli opportunità per rafforzare i legami con i clienti esistenti e allo stesso tempo avere accesso a nuovi gruppi di consumatori".

PORTFOLIO COMPLETO

La nuova azienda del Gruppo Volkswagen, che comunque mira ad avere una identità propria a cominciare dal logo, si rivolgerà anche a clienti al di fuori del gruppo. Elli costruirà gradualmente un portfolio di tariffe energetiche che includeranno anche Wall Box e stazioni di ricarica per EV così come uno specifico sistema di gestione dell'energia. Insomma il bacino di riferimento, da quanto si apprende, è molto ampio e spazia dalle clienti privati alle flotte aziendali ma non esclude i player istituzionali. Il tutto avviene in vista dell'esordio della Volkswagen ID, primo modello elettrico basato sulla piattaforma modulare MEB, previsto nel 2020 (Leggi prototipi venduti come auto di serie nuovi guai per VW). In questa direzione l'azienda lancerà gradualmente un grande numero di soluzioni per i clienti dell'e-mobility spaziando dall'hardware alla ricarica, dai servizi digitali aggiuntivi ai pacchetti completi di consulenza.

MODELLO DI BUSINESS

Nel prossimo futuro i clienti che entreranno in contatto con Volkswagen non saranno quelli interessati ai veicoli ma tutti proprietari di vetture elettriche che ne effettuano la ricarica (Leggi tutte le novità del Naias di Detroit 2019). I servizi disponibili includeranno energia pulita per uso privato anche senza possedere un'auto a batteria. I dettagli sui primi modelli di tariffe saranno annunciati nel prossimo futuro ma sappiamo che tutta l'energia distribuita sarà prodotta senza l'emissione di CO2 e da fonti rinnovabili come le centrali idroelettriche. Ci saranno i Wallbox da 11 kW a corrente alternata ma anche una stazione di ricarica a corrente continua con 22 kW e più di 5.000 punti di ricarica entro il 2020, oltre all'equipaggiamento entro il 2020 anche di tutti i 4.000 dealer e service partner nell'Unione Europea con diverse possibilità di ricarica. Nel mirino ci sono Tesla e tutti i vornitori di servizi dedicati come Enel X. Non è quindi inimmaginabile uno scontro a ribasso per avvicinarre i clienti a suon di sconti ed offerte di crescente vantaggiosità.

Pubblicato in Auto elettriche il 09 Gennaio 2019 | Autore: Redazione


Commenti

Manutenzione Lampade Auto

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri