10 commenti

Donato
10:28, 21 dicembre 2016

Gentile Sig. De Luca,
i problemi legati alle bombole di metano della Mercedes-Benz sono stati ampiamente descritti e commentati nel precedente articolo redatto dal nostro esperto Bruno Pellegrini; lo stesso articolo è anche linkato in questa pubblicazione.

Riguardo all'intervista, il nome non è stato messo poiché la persona ha parlato a nome di Federmetano.

Cordiali saluti,
La Redazione di SicurAUTO.it

Salvatore
10:55, 28 gennaio 2017

Benissimo che si stia passando da un'incertezza totale a delle direttive più chiare e all'ampliamento dei punti di revisione. Però secondo me, bisognerebbe ritornare a far revisionare le bombole ogni quattro anni, in considerazione del fatto che quelle in composito sono ancora più sicure di quelle in acciaio. Si può “Discutere” con il Ministero o è improponibile la proposta e perché?
Grazie.

Silvano
18:17, 12 marzo 2017

Vedo, che tutti se la prendano con il ministero con il fondo bombole e nessuno con le case costruttrici. Nessuno all'acquisto mi ha informato delle caratteristiche di queste bombole CNG4. Solo elogi, “leggere più Kl. ecc”. Solo nel momento del tagliando mi vien detto dai tecnici MB, “sa son bombole hanno certe caratteristiche”.Da quella sentenza, accompagnata da un preventivo inspiegato di 6.000 ? che prevedeva la sostituzione di tutto l'impianto, mi sono reso conto della pestata che ho fatto ad acquistare un auto con dette bombole.
Decisione presa da MB nazionale senza sentire ne le mie ragioni ne quelle della concessionaria che in prima ipotesi prevedeva la sostituzione di una sola bombola in garanzia,in pratica senza contraddittorio.Se si leggono la cir. n°7865 del 28/3/15 e manuali di queste bombole ci si rende conto di cosa si tratta.
Ottima la garanzia di 20 anni, ma tale garanzia è inficiata da tutte le insidie elencate dalla circolare e dai manuali, . Altro esempio di perplessità è il 4° punto cir. o manuale dove l'allentamento delle bombole può essere causa di sostituzione delle stesse. Mi sembra strana o forse no,che in tutte queste situazioni di pericolo, la casa costruttrice sia estranea, non abbia nessuna responsabilità, come se il mezzo fosse costruito per essere conservato nei locali dell'autosalone… purtroppo è un mezzo che circola su strade dissestate, con dossi, limitatori di velocità, tutte cause di forti sollecitazioni al mezzo, rischio incidenti, ecc, in pratica molti rischi.Io vecchio metanista non ho mai avuto problemi con le vecchie bombole di metallo e tutt'oggi oltre alla maledetta MB (che senza queste bombole sarebbe un vero gioiello) ho una punto che non mi dà nessun problema. Altra cosa importante è il fondo bombole, che sostituisce GRATUITAMENTE le bombole non più idonee solo alle revisioni periodiche..Non le sostituisce gratuitamente “sono a carico del proprietario”nelle altre occasioni.OCCHIO In caso di…bisogna sostituire tutte le bombole 6.000 ? che dovranno pagare i proprietari o le assicurazioni.

silvano
18:10, 17 marzo 2017

Ho già detto qui sopra cosa mi è successo a mia INSAPUTA. Prima di acquistare una macchina alimentata a metano informati sulle bombole che monta. Se sono CNG4 guarda la circolare 7865 del 28/3/2015 e il manuale di manutenzione delle bombole, da lì ti farai un idea sulle caratteristiche delle stesse. Io ero entusiasta della mia B, dai 25 ai 30 km con un euro, ma un piccolo urto a bassa velocità sul fermacancello del garage ha causato una piccola crepa sulla protezione Dx del sottoscocca ( non vi è una vite piegata un foro slabrato). A 77 cm. di distanza dalla parte opposta c'è la calotta della bombola grande che presenta una piccola crepa di qualche mm. Io non trovando una spiegazione ritengo a tutt'oggi che sia un difetto di montaggio. Di parere contrario la MB Italia che sostiene a differenza della concessionaria che la macchina sia fortemente incidentata imponendo la sostituzione di tutto l'impianto per la modica cifra do 6.000 ?. Ho scritto al presidente MB Italia, non mi ha risposto.Mi sono chiesto se un piccolo urto crea un danno cosi elevato e la perdita di sicurezza, non voglio pensare a cosa possa succedere con un incidente di media o di grande gravità Io ho acquistato l'auto a metano non per il risparmio ( faccio 8/9.000 Km all'anno) ma per rispettare l'ambiente e per andare in centro città. Il costo di questa scelta è stato di circa 6.000 ? in più del benzina. Con questa cifra avrei viaggiato gratis per 5/6 anni. Sento che per la riqualificazione occorrono 5/600 ?, la prima volta dopo 4 anni successivamente ogni 2. Non ti dò nessun consiglio se non quello di informarti bene.
Per quelli che come me non hanno avuto le adeguate informazioni, bisognerebbe unirsi per fare un esposto all'Autorità di vigilanza per pubblicità occulta.

Saluti Silvano

Salvatore
9:21, 22 maggio 2017

Buongiorno, ho fatto la revisione delle bombole sulla Zafira Tourer presso una delle pochissime officine private che hanno richiesto l'autorizzazione a Monselice (PD). Sono rimasto per 2 giorni e mezzo senza auto e ho pagato 200 ? con smontaggio delle bombole. La mia speranza è quella che altre officine private richiedano l'autorizzazione in modo che ci possa essere più concorrenza con un contenimento dei costi e che la revisione la portino a 4 anni come le altre bombole considerando che quelle in composito sono più sicure e durature di quelle in ferro, almeno così dicono le case costruttrici ma il Ministero dei Trasporti non è d'accordo; perché? Speriamo bene!
Saluti Salvatore.

Marco
20:48, 28 maggio 2017

Ciao Silvano,
Ma poi il lavoro da 6.000 Euro lo hai fatto o no ?

Antonio
2:06, 24 novembre 2017

Ciao Salvatore Barbato, dove hai fatto la revisione delle bombole in composito sulla Zafira Tourer a 200,00 allegare nome officina e telefono all' mia email emozione14@gmail.com . Gentilmente su Roma potete indicarmi direttamente sulla mia email dove poter fare questa revisione oltre mercedes a costi modesti ? offro ricompenso di ricarica credito sul vostro proprio cellulare

Nicola
14:01, 10 febbraio 2018

buongiorno devo fare la revisione bombole mb
w245 per la seconda volta qui in lombardia Milano
mi chiedono dalle 400alle450 per solo 2 anni non ritengo giusto per un controllo visivo un prezzo cosi alto per solo 2 anni,dicono di usare mezzi ecologici .Qualcuno sa se si può spendere meno?

Diego
10:50, 21 febbraio 2018

Buongiorno,
nella provincia di Arezzo (Toscana)
l'officina Piccini Impianti svolge questo tipo di servizio per tutte le bombole CNG-4.

Michele
15:09, 16 maggio 2018

In provincia di Verona, più precisamente a Villafranca officina privata F.lli Faccioli effettua controllo cng4 sicuramente su opel zafira tourer.
Ho preso appuntamento per giovedi prox. 300?