Rende, al Motor Show spettacolo e sicurezza stradale

Ha aperto in grande stile il primo Motor Show Città di Rende, in programma fino a domenica. Gli stuntman della Scuola Show Motori di Orazio di Virgilio di Roma hanno iniziato a dare un assaggio ...

14 maggio 2010 - 15:09

Ha aperto in grande stile il primo Motor Show Città di Rende, in programma fino a domenica. Gli stuntman della Scuola Show Motori di Orazio di Virgilio di Roma hanno iniziato a dare un assaggio delle performance in pista con la spettacolare esibizione a bordo delle Bmw da strada. Evoluzioni su due ruote, testacoda e crash sotto gli stupefacenti effetti speciali costituiscono solo una piccola parte dello spettacolo che gli esperti stuntman continueranno a offrire in questi giorni al Motor Show.

Da non perdere anche l'esibizione di Emanuele Freddo sulla sua moto da strada, su cui riesce a divertire e a lasciare a bocca aperta per le incredibili cose di cui è capace sulle due ruote. “E' un modo alternativo di guidare la moto, che richiede tanto allenamento ed equilibrio” dice Emanuele. Qualcuno lo chiama “folle”, ma lui precisa che questa “è una disciplina a tutti gli effetti: richiede preparazione sia fisica che mentale”. Ai giovani che lo guardano con ammirazione Emanuele lancia un messaggio chiaro sulla sicurezza stradale: “Io uso sempre casco e protezioni, l'imprevisto è dietro l'angolo. Consiglio sempre di indossare il casco e proteggersi con la cintura di sicurezza, anche perché gli incidenti si fanno non solo per causa nostra ma pure degli altri. E comunque le cose che faccio io si devono fare solo in pista, mai essere spericolati per strada”.

Sicurezza è la parola d'ordine del Motor Show Città di Rende, promossa dalle associazioni Pandosia Onlus e Lapus No Profit (organizzazione X Media Communication). Soprattutto rivolta ai giovani, ai quali si rivolgono le attività degli esperti della Federazione Motociclistica Italiana che ogni mattina accolgono gli studenti delle scuole superiori del cosentino per insegnare loro a guidare correttamente i ciclomotori. Le prove con i motorini si svolgono sotto l'occhio vigile degli istruttori, che insegnano ai giovanissimi le regole basilari quando si cavalca un mezzo a due ruote. Casco e protezioni, una sistemata agli specchietti retrovisori e si parte per le prove singole su pista, in mezzo ai birilli per saggiare l'equilibrio e l'abilità in frenata.

Accanto agli spettacoli, nell'area mercato di Villaggio Europa di Rende è stata allestita una grande Expo della Calabria di Qualità, con espositori che presentano prodotti per appassionati dei motori, ma anche della filiera agroalimentare regionale rappresentata dagli stand della Coldiretti.
Il ricco programma della manifestazione può essere consultato sul sito www.motorshowrende.it

fonte – strill.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Migliori gomme 4 stagioni 2022 – 2023: lista dei test

Move-In Piemonte: come funziona, quanti km e costo

Michelin CrossClimate 2 SUV: aderenza sorprendente nei test