Rca, la furia delle Compagnie fantasma: l'Ivass ne segnala 4 in 2 giorni!

In un paio di giorni, l'Ivass denuncia l'esistenza di quattro frodi nel settore della Rc auto

31 ottobre 2013 - 6:00

Compagnie fantasma (vedi qui il nostro elenco aggiornato costantemente e immediatamente): ormai tutti sanno di che si tratta. Sono truffe bell'e buone, basate su prezzi Rca ultra low cost, spesso con nomi di Assicurazioni che esistono davvero ma che non operano in Italia (anch'esse vittime del raggiro): tutti ingredienti per una trappola perfetta. Ma le frodi diventano sempre più diaboliche, con siti Internet, addirittura call center fasulli, Rca temporanee, tariffe ancora più allettanti, specie al Sud, dove le polizze raggiungono vette impensabili (anche 7.000 euro l'anno). E i truffatori non danno tregua, come dimostra la più recente ondata di Compagnie fantasma segnalata dall'Ivass, l'Istituto che vigila sulle Assicurazioni: addirittura quattro in un paio di giorni.

NOME STRANIERO ACCATTIVANTE – Occhio anzitutto ai casi di commercializzazione di polizze Rc auto false intestate a Bilforsikringer Fjord Assicurazioni, società che non rientra tra le imprese autorizzate o, comunque, abilitate all'esercizio dell'attività assicurativa sul territorio della Repubblica. Pertanto, l'eventuale stipulazione di polizze recanti quell'intestazione comporta per i contraenti l'insussistenza della copertura assicurativa e per gli intermediari lo svolgimento di un'attività non consentita dalle vigenti disposizioni normative.

UN SITO CHE INGANNA – Alla larga da Rca contraffatte recanti la denominazione Enterprise Insurance Company Plc tramite il sito internet siamosicuri.net: non consente – dice l'Ivass – l'identificazione dell'intermediario né l'accertamento della relativa iscrizione nel Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi. La “Enterprise” ha sede legale in Gibilterra, è abilitata a operare in Italia in libertà di prestazione di servizi, ed è autorizzata in Italia al rilascio di coperture assicurative Rc auto; ma ha dichiarato di non aver alcun rapporto con il sito internet. Anche altre imprese i cui loghi sono riportati sul sito in questione hanno dichiarato di non aver alcun rapporto con quel portale. Qualsiasi contratto assicurativo Rca emesso da siamosicuri.net è da ritenersi falso. L'Istituto richiama l'attenzione degli utenti e degli intermediari sulla circostanza che i siti web degli intermediari che esercitano l'attività di intermediazione tramite Internet devono sempre indicare i dati identificativi dell'intermediario; l'indirizzo della sede, il recapito telefonico, il numero di fax e l'indirizzo di posta elettronica; il numero e la data di iscrizione al Registro unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi nonché l'indicazione che l'intermediario è soggetto al controllo dell'Ivass. I siti web che non contengono queste informazioni non sono conformi alla disciplina in tema di intermediazione assicurativa ed espongono il consumatore al rischio di stipulazione di polizze contraffatte.

GUAI A FARE CONFUSIONE- L'Ivass rende noto che sono stati segnalati casi di commercializzazione di polizze Rc auto contraffatte aventi durata temporanea (5 giorni) per il tramite di Delta broker Insurance con sede in Iglesias (CI), Via Carrara 5, soggetto non iscritto nel Registro unico degli intermediari assicurativi e non presente nell'elenco degli intermediari della Unione europea. Atttenti: la denominazione sociale non deve essere confusa con quella di Delta Broker Srl, con sede in via Baccio Da Montelupo 77/A, Firenze, intermediario abilitato a operare in Italia. Infine, l'Ivass lancia l'allerta per le polizze contraffatte, aventi durata temporanea, intestate a Towarzystwo Ubezpiecen Wzajemnych Tuz, società che non rientra tra le compagnie autorizzate o, comunque, abilitate all'esercizio dell'attività assicurativa sul territorio italiano. La stessa società ha disconosciuto le polizze, facendo presente che si tratta di polizze contraffatte. Si rappresenta inoltre che, nei casi segnalati, l'utenza ha riferito di aver ricevuto la documentazione di polizza dai seguenti soggetti: Nino Filipin, Lucky Car S.r.l., Via Roma n. 55 Tricesimo (UD), Nord Est Broker di Ambrosi Gabriele, Via Mazzini n. 27 Cerea (VR), che non risultano iscritti nel Registro degli intermediari.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)