Rc auto: occhio all'inizio della copertura

Una circolare ministeriale chiarisce quando ha inizio la copertura Rc auto

21 maggio 2013 - 6:00

Decorrenza della copertura assicurativa Rca: il ministero dell'Interno fa chiarezza, con la circolare Prot. n. 300/ A/3885/13/101/20/21/7, 15 maggio 2013.

A CHE ORA PARTE – Da tempo, dice il ministero, “pervengono a questa direzione richieste di chiarimento in ordine alla decorrenza della copertura assicurativa sulla responsabilità civile verso terzi derivante dalla circolazione su strada dei veicoli a motore, filoveicoli e rimorchi”. Si chiede cioè di riferire se, alla luce della vigente normativa, l'assicurazione ha effetto dalle ore ventiquattro del giorno della conclusione del contratto; oppure dal momento in cui il contraente abbia effettivamente eseguito il pagamento del premio. Per questo, è stato anche acquisito il parere dell'Ivass, l'Istituto per la vigilanza sulle Assicurazioni: ebbene, secondo il ministero, si ritiene che le imprese di assicurazione possano stabilire momenti diversi di decorrenza della copertura assicurativa, anticipati, rispetto alle ore 24 del giorno del pagamento del premio.

GUARDATE COSA È SCRITTO NEL CERTIFICATO – Pertanto, in sede di controllo delle Forze dell'ordine, qualora nel certificato di assicurazione non sia stata esplicitamente indicata l'ora di decorrenza della validità assicurativa, questa inizia dalle ore 24,00 del giorno del pagamento del premio. Viceversa, qualora sia stata indicata un'ora anticipata, vale da tale momento. Capite bene che l'ora di inizio della copertura Rca è fondamentale. Se un automobilista causa un incidente con la Rca attiva, è coperto, e non c'è nessun problema; ma se provoca un sinistro senza Rca, perché ancora deve attivarsi, allora sono guai: non è coperto e dovrà risarcire di tasca propria i veicoli e le persone danneggiati.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Safety Days 2022

Safety Days 2022: zero vittime della strada in 12 Paesi UE

Targhe estere UE boccia il divieto

Targa personalizzata auto: si può avere in Italia?

Offerte auto con rottamazione

Offerte auto con rottamazione: ottobre 2022