Rapinatori albanesi in fuga: travolgono e uccidono una 25enne

Terni, fanno una rapina e scappano sull'auto rubata: morta ragazza nello scontro

1 febbraio 2013 - 7:09

Terribile tragedia in provincia dell'Aquila: una 25enne di Montefranco è morta nella notte fra mercoledì e giovedì dopo che la Fiat Panda su cui viaggiava è stata travolta da un'auto con a bordo due rapinatori. Questi stavano fuggendo dai Carabinieri, in seguito a una rapina messa a segno ad Alba Fucens. È morto sul colpo anche uno dei rapinatori, un albanese di 28 anni, mentre l'altro, un suo connazionale di 21 anni, è stato trasportato in gravi condizioni presso l'ospedale di Spoleto dove è tuttora piantonato.

I FATTI – Mercoledì notte, quattro individui con i volti nascosti dai passamontagna si sono introdotti all'interno di una casa isolata, minacciando il proprietario 64enne con un taglierino; si sono fatti consegnare 50 euro in contanti che la vittima teneva nel portafogli. Subito dopo, sono fuggiti a bordo di una Ford Fiesta, di proprietà del rapinato. Quindi, è scattato l'allarme: sono state allertate le centrali operative di Rieti e Terni, che hanno attivato i servizi di controllo. Passata la mezzanotte, vicino ad Arrone, una pattuglia dei Carabinieri di Terni ha intercettato la Fiesta dei malviventi, partendo all'inseguimento lungo la Statale Flaminia, in direzione Terni-Spoleto: uscendo da una curva ad altissima velocità, l'auto dei banditi ha invaso l'opposta corsia di marcia e ha travolto la Panda che proveniva dalla direzione opposta. Sono morti sul colpo la ragazza 25enne alla guida, e uno dei rapinatori. Per l''altro, sono stattati il fermo per rapina e per l'omicidio della ragazza.

MALESSERE – È un incidente spia di un Paese in profonda crisi, in cui la mancanza di lavoro e di denaro spinge a comportamenti pericolosissimi in macchina. Ci s'improvvisa ladri, si fugge e si rischia di uccidere per il furto di un'utilitaria (più 50 euro). Intanto, a proposito di pirateria stradale, ecco un ennesimo episodio, mercoledì sera a Roma, intorno alle 20.30, in via dell'Industria all'Eur: coinvolta una moto guidata da un uomo di 56 anni, trasportato in codice rosso al pronto soccorso. Nessuna traccia, invece, dell'altro mezzo coinvolto, fuggito senza prestare soccorso al centauro. Giorni fa, un'altra auto pirata aveva travolto e ucciso il 26enne Brendan Lynch (giocatore inglese della squadra di serie A Unione Rugby Capitolina), sulla complanare del Grande raccordo anulare che immette sulla tangenziale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gli italiani fanno meno km degli altri automobilisti in Europa

Metano auto

Metano auto: aumento del contributo gestione bombole dal 1° ottobre

Come guadagnare un reddito extra dal proprio garage