Raccordo autostradale tra la Salerno-Reggio e la Jonica: passo avanti

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale l'esito del bando di gara per la realizzazione di una Statale: farà da raccordo fra la Salerno-Reggio e la Jonica

20 settembre 2012 - 6:00

L'Anas ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale l'esito del bando di gara per la progettazione esecutiva e la realizzazione dei lavori di adeguamento di della Strada statale 534 “Di Cammarata e degli Stombi”: farà da raccordo fra la Salerno-Reggio e la “Jonica”.

DUE SVINCOLI – “La strada statale 534 – ha affermato l'amministratore unico dell'Anas, Pietro Ciucci – al termine dei lavori assumerà la funzione di raccordo autostradale tra l'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria e la nuova strada statale 106 'Jonica'”. In particolare, il raccordo collegherà lo svincolo di Firmo dell'autostrada A3 e lo svincolo di Sibari della strada statale 106 “Jonica”. La gara è stata aggiudicata secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, tra le 17 proposte ricevute, all'associazione temporanea di imprese Vidoni SpA – Consorzio Grecale, di Udine. Ma di che cosa ha tenuto conto la valutazione? Prezzo, riduzione dei tempi di esecuzione, costo di manutenzione dell'opera ultimata derivante dall'utilizzo di soluzioni tecnologiche all'avanguardia, oltre al pregio tecnico delle proposte progettuali, nonché dell'inserimento ambientale, della riduzione dei consumi energetici e della gestione del traffico durante il corso dei lavori.

ENTRO 900 GIORNI – L'appalto prevede 120 giorni di tempo per la redazione del progetto esecutivo e 900 giorni per la realizzazione dell'opera. “L'intervento – ha affermato Pietro Ciucci – che si estende per 14 km nei territori comunali di Saracena, Castrovillari, Spezzano Albanese e Cassano allo Jonio, in provincia di Cosenza, prevede un investimento complessivo di 130 milioni di euro”. Il progetto è finanziato con risorse del FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) ed è inserito nel Programma Operativo Nazionale (PON) – Reti e mobilità 2007-2013, oltre che nel “Piano degli investimenti strategici di preminente interesse nazionale, 1° programma della Legge Obiettivo. Il megalotto 4 si inserisce nel più ampio progetto dell'Anas di realizzare una nuova “Jonica”. In tutto, gli interventi sono divisi in 12 Megalotti per un investimento totale stimato di circa 17 miliardi di euro.

INTEGRAZIONE TOTALE – “La nuova strada statale 106 Jonica – ha concluso l'amministratore unico dell'Anas – sarà completamente integrata con la nuova autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria mediante la Statale 534 e attraverso la realizzazione di altre arterie trasversali di collegamento come la statale 182 'delle Serre', già in parte in esecuzione, e la statale 280, per la quale è previsto l'adeguamento degli ultimi 5 km circa previsti nel megalotto 2”. Non resta che attendere; a questo punto, le scommesse attorno alla Salerno-Reggio Calabria si moltiplicano: dal nuovo raccordo entro 900 giorni, alla fine dei lavori promessi per il 2013 (previsione molto ottimistica).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Migliori gomme 4 stagioni 2022 – 2023: lista dei test

Move-In Piemonte: come funziona, quanti km e costo

Michelin CrossClimate 2 SUV: aderenza sorprendente nei test