Questo sito contribuisce alla audience de

Quanto si risparmia senza auto?

Uno studio di un’associazione di consumatori ha fatto chiarezza sui vantaggi e svantaggi dell’auto di proprietà. Ecco i risultati

Quanto si risparmia senza auto?
SUV, berlina, station wagon, utilitaria? L'acquisto di un'auto è una procedura non sempre semplicissima, soprattutto quando non si ha una chiara comprensione della situazione. Ma soprattutto quanto ci cosa mantenere un'auto. Tanti le voci dei costi che circondano l'acquisto di un'auto di proprietà, tanto da far chiedere quanto e se effettivamente sia conveniente. Inoltre negli ultimi anni sta esplodendo il fenomeno del car sharing, che per molti comincia a diventare la soluzione perfetta. Federconsumatori ha fatto i "conti in tasca" agli italiani, per capire se davvero convenga acquistare un'auto.

QUANTO COSTA ALL'ANNO?

Partiamo da quelli che sono i "costi fissi" legati al possesso di un'auto. Ovviamente a tutto ciò è escluso il suo costo d'acquisto, che può variare e può avere diverse modalità di pagamento, ma semplicemente tutti i costi accessori, come ad esempio benzina, pedaggi, parcheggi, assicurazione, insomma, tutte le somme che bisogna investire per il mantenimento della propria auto. Per la benzina di parla di una media di 1.841 euro l'anno - con un incremento del 4,1% rispetto l'anno precedente -, per l'assicurazione invece si parla di una media di 1.271 euro, ai quali vanno aggiunti bollo, manutenzione, pedaggi e parcheggi che complessivamente raggiungono una quota complessiva di altri 1.479 euro.

CONVIENE ACQUISTARE?

Totale? 4.591 euro all'anno anche questo incrementato rispetto all'anno precedente di circa il 2,1%. Inoltre vi ricordiamo che in queste stime è escluso l'acquisto dell'auto, e che queste somme si riferiscono al solo mantenimento dell'auto. Complessivamente quindi, conviene o no avere un'auto di proprietà? Come avevamo trattato in questo nostro approfondimento - Auto nuova: noleggio a lungo termine o acquisto? - non sempre acquistare l'auto è la soluzione migliore, soprattutto se si può entrare a contatto con i vari sistemi di leasing e vendita offerti ormai da gran parte delle Case auto. Ma, anche in questi casi, qualora si facesse un uso veramente saltuario della propria auto non sempre avere un'auto "propria" parcheggiata sotto casa è la scelta migliore.

IL CAR SHARING FENOMENO DILAGANTE

Come non parlare di car sharing in un contesto del genere. E ci rifaremo direttamente al caso italiano, partendo da questo nostro approfondimento - Car sharing: in Italia sta congelando le vendite delle auto nuove. Le ultime stima parlano di una continua crescita del car sharing in Italia, tanto che, molti automobilisti, alla domanda che ci siamo posti nel titolo di questo articolo, hanno praticamente risposto non acquistando o posticipando l'acquisto di un'auto di proprietà. Quanto ci perdono le Case auto? In realtà molto meno di quanto si possa pensare, infatti molti di questi servizi di car sharing sono fatti in collaborazione con alcune delle più grandi Case costruttrici come ad esempio Car2go di Mercedes e DriveNow di BMW che da poco si sono alleate.

VANTAGGI E SVANTAGGI

I vantaggi per chi si affida al car sahring sono notevoli, ma solo quando ci si muove principalmente in città e non si sente il bisogno di avere un'auto propria, anche grazie alle agevolazioni che si hanno ad esempio per entrare in ZTL o nel parcheggiare sulle strisce blu. In sostanza, si può vivere senza un'auto di proprietà? Assolutamente si, ma stando entro determinate "linee" e bisogni. Magari in futuro, quando il car sharing o altri servizi di mobilità si evolveranno, si potrà accantonare del tutto l'acquisto di un'auto di proprietà.

Pubblicato in Attualità il 05 Aprile 2018 | Autore: Giuseppe Gomes


Commenti


Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri