Quando un mezzo pesante può considerarsi efficiente e sicuro?

Continental presenterà al prossimo IAA 2012 soluzioni tecnologiche per l'efficienza e la sicurezza dei mezzi pesanti

14 settembre 2012 - 7:00

Dal 20 al 27 settembre 2012 si accenderanno a Hannover i riflettori del Salone internazionale per i Veicoli Commerciali. Quale occasione migliore per presentare le soluzioni tecnologiche e innovative della ricerca Continental, per la sicurezza e l'efficienza dei futuri giganti della strada?

OBIETTIVO EFFICIENZA – Il programma Continental all'IAA 2012 anticipa la presentazione di sistemi di sicurezza intelligenti e soluzioni tecnologiche, che interpretano l'orientamento del settore automotive in ricerca per sicurezza, ambiente, informazione ed efficienza. Secondo Elmar Degenhart, Amministratore Delegato dell'Azienda: “Solo quando gli autocarri, gli autobus e i veicoli per il trasporto leggero saranno meno coinvolti in incidenti, avranno consumi di carburante più bassi e potranno fornire informazioni in maniera intelligente sia ai conducenti che agli altri veicoli sulla strada si potrà dire che il loro utilizzo sarà diventato efficiente e che i loro costi di gestione saranno ridotti al minimo”. Presso il padiglione 17, su un'area di 600 m², saranno presentati tra i tanti, un innovativo sistema di assistenza alla guida, dispositivi frenanti evoluti, nuovi materiali impiegabili per il rivestimento degli interni, pneumatici e sistemi di collegamento tra veicoli.

TRASPORTO INTELLIGENTE – Nell'area dedicata all'efficienza si conosceranno i dettagli dell'espansione di Conti360° Fleet Services, una proposta di pacchetti di servizi completi per le flotte e farà mostra la futura generazione di pneumatici per autobus e veicoli commerciali, denominata Generazione3. In vendita dal 2013 e definiti lo stato dell'arte in termini di  efficienza, sicurezza e comfort, aspettiamo di conoscere come si classificheranno secondo la nuova etichettatura obbligatoria. Sul fronte della sicurezza il sistema di frenata e assistenza alla guida MK 100 ESC XT sarà il protagonista dello stand Continental. Il dispositivo di sicurezza, evoluzione del precedente MK 100, estenderà a tutti i veicoli commerciali dal 2015, le funzionalità dell'ABS e dell'ESC, consentendo così una migliore dinamica della frenata, incrementando la sicurezza e guadagnando spazio utile per un carico maggiore. Nell'area di esposizione dei prodotti a tutela dell'ambiente sarà mostrato un innovativo sistema per la riduzione catalitica degli ossidi di azoto NOx allo scarico, che inietta una soluzione acquosa di urea (AdBlue) nel flusso di gas di scarico per la riduzione degli ossidi in un convertitore catalitico. Si parlerà molto anche del sensore che determina la qualità del carburante per ottimizzare la combustione e nuovi sistemi di molle ad aria e pistoni di plastica che farebbero risparmiare carburante e ben 12 kg di peso per asse. Nell'area riservata all'informazione Continental presenterà un sistema di videocamere intelligenti che daranno una visuale a 360 gradi al conducente intorno al veicolo e questo aiuterebbe nelle manovre di parcheggio dei mezzi pesanti e nelle partenze degli autobus, ad esempio, dalle stazioni affollate di pendolari.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incendi auto elettriche: in USA obbligo sprinkler anche all’aperto

Prezzo benzina oggi: quanto costa dopo l’aumento delle accise?

Autolavaggi in zona: come trovarli online