Quali sono i brand automotive che valgono di più?

Ecco la classifica dei brand che valgono di più sul mercato mondiale, secondo Interbrand

1 ottobre 2013 - 16:22

Il sito specializzato Interbrand ha stilato la classifica dei cento marchi a più alto valore sul mercato mondiale. La graduatoria non tiene conto soltanto del valore azionario o dei beni a disposizione di ogni singola azienda, ma considera anche il valore percepito e il potenziale di cui il marchio è capace. La classifica è globale, quindi non sorprende che il primo posto sia occupato da una azienda che non produce auto. Tuttavia è interessante comprendere quali siano le relazioni tra l'industria automotive e il mondo in cui opera, da cui si possono anche individuare i nuovi trend di mercato.

L'AUTO FUORI DAL PODIO – Non sorprende, quindi, scoprire che il marchio con il più alto valore al mondo sia la mela morsicata di Apple, valore stimato in 98 miliardi di dollari. Al secondo posto si trova Google, trasformatosi da semplice motore di ricerca a elemento cardine del mondo web. Coca-Cola è al terzo posto, scalzata dal podio da questi due nuovi player informatico-tecnologici. La top ten è completata da alcune multinazionali storiche come General Eletric, IBM e Microsoft e dalla Samsung, che si issa all'ottavo posto scalando una posizione.

TOYOTA, BMW E MERCEDES – Per trovare la prima casa automobilistica bisogna arrivare al decimo posto, dove staziona la Toyota. Il costruttore giapponese contende tutti gli anni la palma di più grande produttore al mondo a General Motors, che però non può vantare la stessa posizione di forza sulla tecnologia ibrida, evidentemente considerata determinante nel prossimo futuro del brand. All'undicesimo e al dodicesimo posto seguono appaiate BMW e Mercedes, con un valore di 31,9 miliardi di euro ciascuna. Questi piazzamenti la dicono lunga su quanto sia saldo il dominio del duo tedesco su tutto il resto del mercato premium.

LA RINCORSA COREANA – Alla piazza numero 34 troviamo Volkswagen, che guadagna cinque posizioni rispetto al 2012. Al quarantaduesimo posto c'è Ford, in recupero di tre posizioni, mentre Hyundai compie un vero e proprio balzo dal posto 53 al 43. Questo dato non fa che confermare la velocissima crescita della casa coreana. Audi e Porsche occupano il cinquantunesimo e il sessantaquattresimo posto, mentre all'ottantatreesimo troviamo Kia. Alla piazza 89, invece, c'è la new entry Chevrolet. E i marchi italiani dell'auto? L'unico è Ferrari, che guadagna una posizione, portandosi al novantottesimo posto, con un valore di poco superiore ai 4 miliardi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gli italiani fanno meno km degli altri automobilisti in Europa

Metano auto

Metano auto: aumento del contributo gestione bombole dal 1° ottobre

Come guadagnare un reddito extra dal proprio garage