Qual è l'assicurazione auto più conveniente?

Gli automobilisti italiani più soddisfatti nel 2014 hanno stipulato una polizza RC auto con una compagnia in particolare

14 febbraio 2014 - 7:00

Anche se non si direbbe c'è ancora una schiera di automobilisti che riesce a vedere del buono nella propria Compagnia assicurativa. A sostenerlo è un sondaggio online che ha eletto la migliore assicurazione del 2014, o meglio, quella in cui gli automobilisti italiani sentono di riporre maggiore fiducia. Quanto poi questa fiducia possa essere solida è tutto un mistero, visto che alla prima occasione 8 su 10 si guardano intorno in cerca di tariffe migliori.

QUANTO TI FIDI? – Il sondaggio online sulla soddisfazione degli assicurati, condotto da Assicurazioneauto.it, ha interrogato un campione quasi omogeneo di utenti (52% uomini e 48% donne) provenienti rispettivamente da nord (28%), centro (32%), sud e isole (40%). Gli automobilisti interrogati hanno valutato l'immagine che trasmette una compagnia attraverso la professionalità del personale, l'attenzione alle esigenze del cliente, il rispetto degli accordi contrattuali e soluzioni innovative e dato un punteggio alla gestione del servizio come la rapidità ed efficacia di risposta ai reclami, trasparenza e puntualità delle comunicazioni, rapporto qualità-prezzo e gestione dei sinistri. A giocarsi l'alloro le compagnie UnipolSai, Allianz e Generali a cui si sommano Axa, Vittoria Assicurazioni e Reale Mutua.

CHI SALE E CHI SCENDE – Tra le Compagnie considerate, il sondaggio attribuisce a UnipolSai il maggiore gradimento d'immagine degli automobilisti con un punteggio medio di 7,8 su 10, seguita da Allianz con 7,2 e Axa con una media di 7 punti. Sulla gestione del servizio UnipolSai totalizza una media di 7,5 con una differenza di circa 1 punto rispetto alle seconde classificate, Axa e Allianz, con 6,6. In coda, invece, il Gruppo Generali con una valutazione media di 6 su 10.

LA FEDELTA' HA UN PREZZO – Fiducia o meno, quando si intravede la possibilità di poter risparmiare qualcosa nessuno si tira indietro, soprattutto in tempi di crisi e continui rincari. Anche se ben il 75% dei clienti UnipolSai consiglierebbe la propria assicurazione a conoscenti e amici, infatti, ben 8 automobilisti su 10 si sono dichiarati pronti a cambiare squadra se trovano occasioni migliori. Non è tanto una questione di coerenza con il grado di soddisfazione quanto la necessità a spingersi in cerca di uno sconto di almeno 100 euro per il 64%, mentre il 20% “tradirebbe” anche con un ribasso di soli 50 euro sul premio. In realtà non c'è nulla di cui meravigliarsi perché è proprio grazie all'abolizione del tacito rinnovo e alla nascita di numerosi prevenivatori online che gli automobilisti hanno imparato a tagliare quel cordone che li teneva legati all'agenzia sottocasa, spingendo le compagnie a caccia di nuovi clienti a limare i prezzi e dare una boccata, seppur piccola, d'ossigeno ai contribuenti.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Consiglio acquisto utilitaria: budget fino a 10.000 euro

Ciclisti più spericolati degli automobilisti? Uno studio spiega perché

Cassazione: omicidio stradale, l’imprudenza altrui non è un’attenuante