Primavera, addio pneumatici invernali

Con la stagione fredda ormai alle spalle, è tempo di smontare le gomme termiche. E di controllare se quelle estive sono da sostituire

23 marzo 2012 - 17:50

La stagione dei fiocchi di neve sembra aver ceduto il passo alla primavera (quella metereologica) e sta per venire il momento di smontare finalmente gli pneumatici invernali e di riporli in attesa del prossimo inverno. Il vero momento di passare all'azione, però, verrà quando scadranno le varie ordinanze neve tuttora in vigore in molte zone d'Italia, anche se qualche amministrazione le ha revocate in anticipo. Fino allora, è meglio tenere montati gli pneumatici invernali.

ATTENZIONE ALL'USURA E ALLE DISTANZE DI SICUREZZA – Tuttavia, ci sono due aspetti importanti da tener presenti. Il primo è che le prestazioni delle gomme termiche tendono a peggiorare con l'aumentare della temperatura. A 20°, per esempio, gli spazi d'arresto a una velocità di 100 km/h sono di 38 metri per un'auto dotata di gomme estive e di 56 metri con gomme invernali. 18 metri sono una distanza aggiuntiva enorme: ne bastano molti di meno per tamponare chi ci precede (test di Altroconsumo). Quindi, è importante tenerne conto per evitare incidenti. Come? Aumentando la distanza di sicurezza. Certo, occorre uno sforzo mentale non da poco per adeguare lo stile di guida a variazioni della temperatura apparentemente trascurabili, ma va considerato che sono tali solo per noi, e non per le nostre gomme invernali. Il secondo aspetto da considerare è che con il crescere della temperatura va messa in conto anche una maggior usura delle coperture invernali, che cominciano a deteriorasi di più quando la temperatura supera i 12-15°. Per entrambi questi motivi, dopo la revoca delle ordinaza neve è opportuno non aspettare troppo a sostituire gli pneumatici montando quelli estivi.

BUONA IDEA: UN CONTROLLO APPROFONDITO – Il cambio degli pneumatici inverno-estate rappresenta una buona occasione per sincerarsi delle loro condizioni e, se è il caso, per sostituirli. Qualora si sia abituati a custodire di persona quelli inadatti alla stagione e a effettuare da soli il montaggio-rimontaggio (attenzione: l'intervento non è difficile, ma richiede alcuni accorgimenti e noi consigliamo comunque di ricorrere al gommista), prima di montarli sulla vettura è meglio dar loro un'occhiata attenta, approfittando del fatto che tale operazione è assai più agevole con i cerchi non ancora fisssati sui mozzi. Al minimo dubbio di qualche danno, di deterioramento vistoso o di anomalie sospette, è meglio far controllare l'integrità delle coperture a uno specialista. Nel caso invece sia quest'ultimo a occuparsi della custodia (molti gommisti offrono questo servizio in cambio di una somma modesta), sarà quasi certamente lui a effettuare spontaneamente il controllo, consigliando o meno la sostituzione degli pneumatici.

2 commenti

Marcello
8:33, 3 maggio 2013

I pneumatici invernali sono progettati per l'uso in condizioni ambientali e di fondo stradale specifici della stagione. Le prestazioni in estate peggiorano notevolmente ai fini della sicurezza e portano ad un veloce consumo precoce.
Il consiglio (ma viene da se') e' quello di sostituirli al variare della stagione climatica, senza esitare troppo.

Redazione
9:49, 3 maggio 2013

Sig.r Frasca,
confermiamo quanto affermato dal sig.r Pinza. Aggiungiamo, inoltre, quanto segue:

C'è una prova di Altroconsumo dove già a soli 20° le gomme invernali sono risultate molto meno sicure delle estive. Infatti in un test di frenata a 100 km/h l'auto equipaggiata con gomme termiche ha avuto bisogno di 18 metri in più per riuscire a fermarsi. Un dato preoccupante e che può solo peggiorare con l'aumento della temperatura (che in estate supera facilmente i 30°).

Nell'articolo Pneumatici invernali o termici: cosa sono e come sceglierli troverà tutto ciò che deve sapere a riguardo.

Cordiali saluti,
Redazione SicurAUTO.it

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto usate certificate: le garanzie di Ford Approved

10 errori da non fare con l’importazione auto dall’estero

Le 10 auto usate economiche con più km vendute a gennaio 2020