Ponte di Pasqua: meno 54373 punti

Complessivamente, le violazioni al Codice della strada accertate tra venerdì santo e il lunedì di Pasquetta sono state 38.548. Ecco le più frequenti.Durante le vacanze pasquali migliaia di...

14 aprile 2004 - 0:16

Complessivamente, le violazioni al Codice della strada accertate tra venerdì santo e il lunedì di Pasquetta sono state 38.548. Ecco le più frequenti.

Durante le vacanze pasquali migliaia di automobilisti italiani sono stati puniti da polstrada e carabinieri per comportamenti di guida scorretti o pericolosi: oltre a pagare multe salate, si vedranno “scalare” ben 54.373 punti dalle patenti di guida. Complessivamente, le violazioni al Codice della strada accertate tra il venerdì santo e il lunedì di Pasquetta sono state 38.548.

Le infrazioni più frequenti sono state l'eccesso di velocità (11.372), il mancato uso delle cinture di sicurezza (3.350) e l'omesso uso del casco (765).

Ben 666 dei 1.924 conducenti (il 34,7%, in pratica uno su tre) sottoposti al test con l'etilometro sono risultati positivi.

Complessivamente, nel fine settimana pasquale ci sono stati 2.095 incidenti, contro il 2.228 dell'anno scorso, di cui quasi la metà (1.014) con feriti.

In calo rispetto al 2003 anche il numero dei feriti – 1.670 contro i 1.795 – mentre è rimasto sostanzialmente invariato il numero degli incidenti con danni a cose (1.035 contro 1.063).

Quanto alle 51 vittime – due in meno rispetto all'anno scorso, secondo quanto reso noto da Polstrada e Carabinieri – 11 sono morte in incidenti in autostrada, 25 sulle strade statali e provinciali, 15 nei centri abitati. Ventidue avevano un età inferiore ai 30 anni.

Fonte: Panorama

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto usate: gli italiani preferiscono ancora le diesel

Pneumatici nuovi: emettono idrocarburi per 3.000 km

Incidenti stradali in Europa: 6 mila bambini, le vittime in 10 anni