Poliziotti spagnoli ballano nell'auto di servizio: sospesi

I due agenti simulavano il video-tormentone dell'estate 2012: ora sono stati sospesi

8 ottobre 2012 - 12:15

Ricordate il video-tormentone dell'estate 2012? Era la canzone Mama Lover, delle Serebro, un trio di fanciulle piuttosto procaci, che hanno proposto un filmato di grande successo, ma diseducativo ai fini della sicurezza stradale. Ebbene, due agenti della Polizia stradale spagnola si sono fatti riprendere da una telecamerina in auto, mentre simulavano quel video. Ora sono stati, per fortuna, sospesi.

VIDEO FAI DA TE – I due agenti, in servizio a Cerdanyola del Vallés, evidentemente un po' innamorati del video (e forse anche delle tre ragazze del gruppo musicale…), si sono autoripresi mentre danzavano sulle note di Mama Lover, per poi mettere il filmato su Youtube. O forse c'era un terzo agente a fare da “regista”: potrebbe essere stato qualche collega a registrare con un telefonino le immagini che arrivano in diretta dalle telecamere (montate sulle volanti) in centrale e fare un brutto scherzo ai colleghi ballerini. Fra moine, mossette, boccacce e smorfie, i due agenti hanno imitato le tre ragazze, specie la guidatrice e la passeggera. Non solo: si sono sculacciati l'un l'altro, proprio come le signorine nel video, e uno dei due ha poi simulato il sesso orale eseguito a un maschio (proprio come le Serebro) e a una femmina.

STOP DEI SUPERIORI – Che i due poliziotti in video facciano ridere o no è soggettivo; inevitabilmente, è arrivata la sospensione da parte dei superiori nei confronti della “coppia cantante”, accusata anche di aver infranto diverse regole del Codice della strada, non ultimo l'obbligo di stare con le mani sul volante e di condurre il mezzo con la massima prudenza, evitando di avere oggetti in mano. La verità è che il comportamento dei poliziotti è pericoloso, specie quando il guidatore mette la testa fuori dal finestrino per farsi sculacciare; o quando si copre gli occhi con le mani viaggiando a forte velocità. Che il filmato della band femminile rappresenti un cattivo esempio per i giovani in auto è evidente, ma mai ci si sarebbe aspettati che, a imitare le tre fanciulle, fossero poliziotti in servizio. Assurdo!

ERANO SOBRI? – Al di là della notevole esperienza di guida dei due agenti, senz'altro dotati di riflessi migliori dei cittadini comuni, è sciocco fare un video del genere, per di più in divisa. Una domanda sorge però spontanea: erano sobri o avevano bevuto qualcosa in servizio? L'eccessiva euforia e la mancanza di attenzione per il pericolo che stanno creando alimenta il sospetto… Insomma, la sospensione è doverosa e ineccepibile, e forse andrebbe aggiunto qualche altro provvedimento: è giusto che tornino effettuare servizi su strada? Non sarebbe meglio impegnarli seriamente in qualche compito più faticoso, dove avrebbero meno tempo di imitare una band musicale di ragazze?

1 commento

Daniele
14:40, 8 ottobre 2012

Da 2:55 a 3:00 intervallo di tempo che il conducente poliziotto trascorre con le mani sul volto a coprirsi gli occhi. Per fortuna questi due idioti sono solo una minoranza delle forze dell'ordine, siano esse spagnole, italiane o di qualsiasi altra nazionalità…

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto elettriche

Auto elettriche e limiti per i neopatentati: il MIMS smentisce il Viminale

Garage auto: norme, spese e tasse sull’affitto

Assistenza alla guida attiva: solo il 26% degli automobilisti la usa