Polizia, cd su lunotto inutile contro autovelox

Roma, 5 nov. (Adnkronos) - E' inutile, attaccare i cd sul lunotto posteriore della macchina, non serve ad evitare le multe degli autovelox. A sfatare definitivamente le leggende metropolitane...

7 novembre 2004 - 12:24

Roma, 5 nov. (Adnkronos) – E' inutile, attaccare i cd sul lunotto posteriore della macchina, non serve ad evitare le multe degli autovelox. A sfatare definitivamente le leggende metropolitane legate all'utilizzo di trucchi e dispositivi vari per sfuggire ai controlli della velocità e' la Polizia, che sull'ultimo numero del mensile ufficiale 'Polizia Moderna' sgombra il campo dalle dicerie piu' diffuse su questo argomento. Non 'ingannano' i rilevatori delle forze dell'ordine neanche le vernici speciali con le quali diversi automobilisti hanno ricoperto le parti anteriori delle loro vetture. E non e' vero che alcuni tipi di telefoni cellulari possono essere utilizzati per localizzare la posizione dei misuratori della velocità.

'Altrettanto ingannevoli -si legge sul periodico della Polizia- sono i messaggi pubblicitari che propongono accessori elettronici da installare a bordo del proprio veicolo in grado, secondo i produttori, di 'intercettare' con largo anticipo la presenza sulla strada di dispositivi di controllo della velocità che sfruttano gli effetti conseguenti all'emissione e alla riflessione sui veicoli in transito di onde radio ad altissima frequenza o di raggi laser''. Di questi apparecchi, la cui commercializzazione e detenzione e' illegale, ''non e' assolutamente provata l'effettiva funzionalità''.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Citroën cambia Brand Identity: nuovo logo dal 2023

Test gomme invernali 2022 – 2023

Multa per parcheggio vicino a incrocio: quanto si paga?