Questo sito contribuisce alla audience de

Più della metà degli italiani ha avuto almeno un incidente

Dall'ultima ricerca di Direct Line viene fuori un quadro preoccupante. Con così tanti incidenti sarà difficile abbassare le tariffe assicurative

Più della metà degli italiani ha avuto almeno un incidente
Meno incidenti uguale meno costi da sostenere per le assicurazioni: Risultato? Tariffe più basse per la propria Rca. Ma quanto incidono davvero gli incidenti sul premio della propria assicurazione? E quante sono le persone che commettono incidenti in Italia? A questa e ad altre domande sta rispondendo Direct Line. La società di assicurazioni on line ha infatti commissionato una serie di sondaggi per fotografare la situazione attuale del mondo delle auto e dei problemi ad esso connessi, in modo da pianificare le prossime strategie di marketing.

IL SONDAGGIO

Nexplora si è occupata, su un campione di 1.000 automobilisti, di verificare quante persone hanno commesso almeno una volta un incidente stradale, a prescindere dalla colpa. Dal sondaggio è venuto fuori che più della metà degli italiani è stato coinvolto in uno scontro, il 53% per essere precisi. Fra i giovani tra i 18 ed i 24 anni si è registrato un 14% di incidenti con colpa. In definitiva, ma questa non è una novità, le più virtuose al volante sono sempre le donne che staccano di ben 22 punti percentuali i guidatori dell'altro sesso (56% di donne senza alcun incidente contro 34% degli uomini).

LE RESPONSABILITA'

Ma di chi è la colpa degli incidenti degli italiani? Solo il 7% degli intervistati se ne assume la responsabilità affermando che le cause principali dei propri incidenti stradali sono imprudenze o errori di guida compiuti in prima persona, si legge nel comunicato. Più numerosi (36%) coloro che dichiarano di non aver mai avuto alcuna responsabilità, e coloro che ammettono di avere avuto responsabilità almeno una volta su due risultano essere il 35% degli italiani. Il 23% è invece colpevole a metà, secondo la formula del concorso di colpa. I più attenti sono invece i 35 - 44enni, più della metà (52%) risulta non aver mai avuto responsabilità.

IL PROGETTO

Nei prossimi mesi la compagnia di assicurazione presenterà nuovi sondaggi finalizzati a sfatare alcuni falsi miti su ciò che è più o meno sicuro mentre si guida. "Con l'ottica - ci ha spiegato al telefono Raffaella Garofalo di Direct Line di generare contenuti virtuosi che possano far viaggiare più sicuri e con un risparmio maggiore".

Pubblicato in Attualità il 24 Marzo 2014 | Autore: Redazione


Commenti


Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri