Peugeot 508 RXH: parte la commercializzazione in Italia

In vendita da maggio a 43.000 euro la "tuttoterreni? ibrida

1 marzo 2012 - 11:00

Peugeot ha annunciato l'avvio della commercializzazione in Italia della 508 RXH, la versione “tuttoterreni” della 508 Sw che sarà disponibile da maggio al prezzo base di 43.000 euro. Esteticamente, la Peugeot 508 RXH è riconoscibile per l'altezza da terra maggiore di 5 cm e la larghezza più ampia di 4 cm, nonché per alcuni dettagli estetici come i cerchi in lega forgiati da 18 pollici, l'estensione della zona inferiore di colore Grigio Satinato, le luci anteriori a LED, le barre in alluminio del tetto panoramico Ciel e l'esclusiva colorazione Brun Calern.

SCHEMA IBRIDO – Tuttavia, l'elemento distintivo della 508 RXH è la propulsione ibrida Hybrid4 che prevede il motore diesel 2.0 HDi da 163 CV di potenza e 300 Nm di coppia massima disponibili a 1750 giri/minuto, in abbinamento al propulsore elettrico da 37 CV di potenza e 200 Nm di coppia massima già disponibili a 1290 giri/minuto. Il motore diesel è collocato all'avantreno e muove le ruote anteriori, funzionando in modo ottimale su percorsi extraurbani o autostradali. Il propulsore elettrico, invece, subentra nelle partenze o nella guida a basse velocità ed è utilizzato anche per aumentare il piacere di guida. La funzione Boost coinvolge entrambi i motori in fase di accelerazione e sorpasso, con un'erogazione complessiva di 200 CV di potenza massima. Lo schema ibrido della Peugeot 508 RXH prevede anche il filtro antiparticolato FAP, il dispositivo Stop&Start, il sistema di frenata rigenerativa e il cambio sequenziale robotizzato BMP6 a sei rapporti. La propulsione ibrida, infine, contribuisce a mantenere bassi i valori di consumi ed emissioni: infatti, stando a quanto dichiarato dalla Casa del Leone, la vettura percorre circa 24 km con un litro di gasolio ed emette 107 g/km di CO2.

4 MODALITA' DI GUIDA – Il sistema Hybrid4 prevede 4 modalità di guida, azionabili attraverso l'omonimo manettino posizionato vicino alla leve del cambio. Con la funzione “Auto”, l'elettronica gestisce automaticamente tutto il sistema e permette di ottenere i livelli più bassi di consumi ed emissioni; con la funzione “ZEV” (Zero Emission Vehicle) si utilizza la sola motricità elettrica che si disattiva oltre i 60 km/h o dopo circa 4 km; con la funzione “4WD” i motori funzionano contemporaneamente, la ripartizione della coppia arriva fino al 40% sul retrotreno a bassissima velocità ed è sempre disponibile anche con le batterie scariche, grazie agli 8 kW di potenza continua che può fornire l'alternatore reversibile; infine, la funzione “Sport” privilegia il dinamismo, con leggi di selezione delle marce che consentono innesti più rapidi e a regimi più alti, consentendo di raggiungere la potenza massima combinata di 200 CV. Il sistema ibrido è sotto il controllo del conducente attraverso la funzione PTMU (Power Train Management Unit) attraverso lo schermo a colori da 7 pollici.

SUL MERCATO – La Peugeot 508 RXH ha una dotazione di serie completa che comprende anche il freno di stazionamento elettrico automatizzato e il commutatore automatico degli abbaglianti Smartbeam. I pochi optional disponibili sono i proiettori allo xenon, il climatizzatore quadrizona, il portellone posteriore a movimentazione elettrica, il sistema Hi-Fi JBL, l'Intelligent Electric Key e gli interni in pelle Club o in Alcantara con parti in pelle. Sul mercato, la vettura andrà a competere direttamente con le varie Audi A4 allroad, Volvo XC70 e con la nuova Volkswagen Passat Alltrack. Anche se la Peugeot 508 RXH è più costosa, va considerato che è l'unica in versione ibrida.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gli italiani fanno meno km degli altri automobilisti in Europa

Metano auto

Metano auto: aumento del contributo gestione bombole dal 1° ottobre

Come guadagnare un reddito extra dal proprio garage