Per Sondrio si va dritto o a sinistra? Dipende da quale segnale vedete. Ma ora l'Anas interviene

Segnaletica stradale in posizione pericolosa

29 gennaio 2011 - 7:00

Segnaletica stradale in posizione pericolosa – Se questo weekend andate in montagna verso Bormio e Livigno, forse al rientro sarete un po' più sicuri: potrebbe essere eliminato un pasticcio segnaletico pericoloso vicino a Grosio, in direzione sud. Due settimane fa, mi ero accorto che al km 79, all'inizio della variante che consente di saltare Grosio, il segnale che anticipa l'incrocio indica ancora che il traffico diretto a sud (direzione Sondrio) deve proseguire diritto (cioè sul vecchio tracciato), mentre poche centinaia di metri dopo si scopre una freccia gialla verso sinistra che indica “Sondrio”. Il segnale corretto è quest'ultimo, visto che la variante inizia proprio deviando sulla sinistra rispetto alla strada vecchia. Peccato che sia messo esattamente sulla cuspide da cui inizia la variante, cioè in posizione avvistabile solo all'ultimo momento, soprattutto se si è dietro un camion o un bus (cosa molto frequente su quel trafficato itinerario).

L'Anas rimediera' al problema – Domenica ho segnalato il problema all'Anas e ieri sera mi hanno informato di aver fatto un sopralluogo, riscontrato il problema e ordinato di eliminarlo all'impresa che cura il cantiere in corso in quel punto. Vi riporto la risposta testuale che ho ricevuto:”Da sopralluogo effettuato da parte del personale Anas lungo la strada statale 38 si è appurato che i dispositivi di segnalamento temporaneo, interenti al cantiere per i lavori attualmente in corso all'interno della galleria ‘Bolladore', risultano inadeguati.
Pertanto l'Anas ha impartito precise disposizioni all'A.T.I. appaltatrice al fine di adeguare i dispositivi menzionati, nel rispetto del D.M. del 10/07/2002″

Fonte – mauriziocaprino.blog.ilsole24ore.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

E-fuel insufficienti: copriranno il 2% delle auto ICE nel 2035

Telepass per pagare il Traghetto Stretto di Messina: come funziona?

San Gottardo: non siamo pronti agli incendi di camion elettrici