Patentino per il ciclomotore: record di promossi all'Itis di Parma

Risultati eccezionali per i patentini all'Itis «Berenini». A tre mesi dal debutto del «patentino» per la guida del ciclomotore si sono conclusi i corsi e i relativi esami con risultati davvero...

6 giugno 2004 - 9:26

Risultati eccezionali per i patentini all'Itis «Berenini». A tre mesi dal debutto del «patentino» per la guida del ciclomotore si sono conclusi i corsi e i relativi esami con risultati davvero soddisfacenti.

Gli studenti dell'Itis Berenini sono stati i primi in regione a sostenere gli esami e ad ottenere il certificato di idoneità alla guida del ciclomotore e sono fra i primi in Italia come percentuale di idonei.

Su 310 i candidati, che hanno sostenuto le prove d'esame in tre sessioni a partire dal 24 marzo, poi in aprile e l'ultima a fine maggio, ben 274 sono risultati idonei e solamente 36 sono stati i respinti, una percentuale molto bassa se si pensa che in genere il 30 per cento dei candidati non riesce a superare l'esame e addirittura si sono registrati picchi del 50 per cento.

I dati gratificano l'impegno profuso dall'istituto per garantire, da subito, l'effettuazione dei corsi, coordinati dal professor Benvenuto Uni che, insieme ad alcuni docenti e con la collaborazione esterna della Polizia municipale nella persona del vigile Stefano Decaneto, hanno permesso ai ragazzi dell'Itis di ottenere «il patentino» con risultati lusinghieri.

Grande è stata la soddisfazione manifestata da tutto lo staff che ha curato la preparazione per ottenere il certificato di idoneità alla guida del ciclomotore, il cui obbligo entrerà in vigore a partire dal primo luglio prossimo.

«Questi corsi si sono rivelati molto utili per i nostri ragazzi – ha aggiunto Benvenuto Uni, responsabile dei corsi – per fare loro conoscere la segnaletica e soprattutto i comportamenti corretti da tenere sulla strada. Mi auguro che queste lezioni servano a responsabilizzare i giovani utenti, a fare comprendere che bisogna rispettare le regole, e soprattutto, a valutare i rischi che si corrono quando si trasgredisce il codice della strada».

Oggi, ultimo giorno di scuola, al Berenini verranno premiati, tra gli altri, anche gli studenti che hanno conseguito il patentino con zero errori e sono ben 36, davvero un buon numero. Intanto anche nelle altre scuole superiori della città inizieranno gli esami per i patentini, che in città vedono coinvolti oltre settecento studenti.

Fonte: Gazzetta di Parma

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

SicurAUTO.it al convegno sulla sicurezza delle batterie al Litio

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona