Patente e Revisione scaduta: accade sempre più spesso

Circolare con patente o revisione scadute è una dimenticanza che può costare carissima

12 settembre 2012 - 6:00

Negli anni 70, sulle strade del Nevada, dove il tasso di incidentalità è quasi zero, due auto fecero un frontale; scesi dalla macchina per scambiarsi i dati, i guidatori si accorsero che le targhe delle vetture erano consecutive: una coincidenza incredibile. Quanto appena verificatosi in quel di Genova (sull'A7, a Bolzaneto) è abbastanza simile: un banale tamponamento fra due vetture, i conducenti che in tutta tranquillità vogliono fare la constatazione amichevole avvalendosi delle Forze dell'ordine, la Polizia che arriva ed ecco la sorpresa: le patenti di entrambi i guidatori erano scadute.

POTEVANO FARE DA SÉ – Non era certamente necessario allertare la Polizia per un tamponamento senza feriti; ma il caso ha voluto che questo avvenisse e che i due automobilisti scoprissero di avere la patente scaduta. Interessante quanto scrive Maurizio Caprino sul suo blog Strade sicure: “Non è mai 'saggio' chiedere l'intervento di una pattuglia dopo un incidente: spesso lo si fa per puro puntiglio verso la controparte andando alla ricerca di qualcuno che metta nero su bianco la propria ragione e l'altrui torto. Invece, ci si ritrova due agenti che, se il sinistro non è grave o a rischio di truffa assicurativa, intervengono di malavoglia e trovano qualcosa che non va nel comportamento dei conducenti coinvolti”. I due se la sono cavata con una multa di 159 euro (articolo 126 del Codice della strada) a testa. Ricordiamo che il rinnovo della patente è obbligatorio e varia in base al numero di anni del guidatore; per la patente A, B, BE le fasce sono le seguenti. Età fino ai 50 anni: validità 10 anni. Se si ha oltre 50 ma fino a 70 anni, vale 5 anni. Con un'età compresa tra 71 e 80 anni, validità 3 anni. Infine, età superiore a 80 anni: validità 2 anni. La C va rinnovata ogni 5 anni. Dal 17 settembre il CED (Centro elaborazione dati) del ministero dei Trasporti verrà modificato in modo che la data di scadenza per le patenti A e B, solo se si tratta del primo rilascio e del primo rinnovo, coinciderà con la data del compleanno del titolare. E a proposito di dimenticanze, la Polstrada segnala pure gli automobilisti che dimenticano di rinnovare la revisione. Nelle notti del weekend appena passato, la Stradale di Genova ha messo in campo uomini pattuglie ed etilometri per combattere il il fenomeno delle “stragi del sabato sera”. I numerosi controlli effettuati sui conducenti durante queste notti hanno fatto registrare quattro soggetti in stato di ebbrezza alcolica ai quali è stata sospesa la patente: due ragazzi e due uomini di mezza età. Nel corso delle verifiche è però emersa una certa “disattenzione” nel controllo dei documenti della propria automobile da parte dei conducenti: ben cinque veicoli sono stati trovati infatti senza revisione (multa di 159 euro). Ricordiamo che la verifica tecnica va fatta per la prima volta dopo quattro anni e successivamente ogni due.

DIMENTICANZE – La RCA è difficile dimenticare di pagarla (in genere, arriva l'avviso a casa da parte dell'assicuratore) ma le altre due scadenze (patente e revisione) sono più a rischio. Allora perché gli automobilisti, a quanto raccontano le cronache, sono così smemorati? Forse la causa è la vita sempre più caotica, o forse ci si concentra su numerosi altri problemi assillanti, come tentare di arrivare a fine mese, trascurando le scandenze burocratiche. Tenete comunque presente che, per controllare le scadenza, c'è il sito ministeriale “ilportaledellautomobilista”, che riporta le date associate al proprio nome. Nel libretto e nella patente deve essere riportato l'indirizzo di residenza aggiornato: se non è arrivato il tagliandino di aggiornamento va richiesto al numero verde del ministero 800-232323: in attesa bisogna camminare con il foglio rilasciato dal comune che attesta il cambio di domicilio. Ma al di là delle multe, la vera batosta può arrivare in caso di incidente: l'Assicurazione può rivalersi sul cliente, rimborsando l'altro guidatore e poi chiedendo – in tutto o in parte – il risarcimento per patente o revisione che sono scadute. Indennizzo che schizza alle stelle in presenza di lesioni fisiche.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incidente con cane senza guinzaglio

Incidente con cane senza guinzaglio: chi paga i danni?

Autovelox e telecamere Ztl

Autovelox e telecamere Ztl possono verificare assicurazione e revisione

Decreto semplificazioni: le grandi opere che il Governo intende sbloccare