Pasqua, Anas: “Bollino rosso” sabato 30 marzo e martedì 2 aprile

L'Anas ha predisposto interventi coordinati sulla rete stradale e autostradale: "Bollino rosso" sabato 30 marzo e martedì 2 aprile

29 marzo 2013 - 7:00

Esodo pasquale in arrivo, ed ecco che l'Anas predispone un piano straordinario di interventi coordinati su tutta la rete stradale e autostradale di oltre 25.0000 chilometri in gestione, per fronteggiare i maggiori flussi di traffico.

CALENDARIO CALDO – Il calendario dei giorni cosiddetti da “bollino rosso”, sia per le partenze sia per i rientri, prevede traffico intenso dal pomeriggio di venerdì 29 marzo all'intera giornata di sabato 30 marzo e dal pomeriggio del lunedì di Pasquetta fino a tutta la giornata di martedì 2 aprile. Tutti i presidi del personale su strada saranno potenziati in collaborazione e in coordinamento con Polizia Stradale, Viabilità Italia, Protezione Civile, Prefetture, Regioni, Comuni, Carabinieri e tutte le Forze dell'ordine, per contribuire alla sicurezza e alla fluidità della circolazione. Le attività poste in essere sulla rete Anas sono coordinate dalle 20 Sale operative compartimentali e della A3 Salerno-Reggio Calabria e dalla Sala operativa nazionale presso la Direzione generale di Roma, attraverso il sistema Rmt (Road Management Tool) con 1.070 mezzi sparsi sul territorio nazionale. Si tratta di veicoli dotati di una telecamera di bordo e di un localizzatore satellitare che consentono di inviare alle Sale operative immagini e dati sul traffico e sulle eventuali criticità riscontrate lungo la rete stradale.

SALERNO-REGGIO MONITORATA – In particolare, sarà intensificata la sorveglianza sugli itinerari turistici e sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria dove, sia per le festività pasquali sia per il successivo periodo relativo ai tradizionali ponti di primavera del 25 aprile e del 1° maggio, è prevista la riduzione lungo l'intero tracciato dei cantieri mobili e l'attivazione di postazioni con mezzi di soccorso meccanico e, soprattutto, in corrispondenza dei tratti ancora autostradali interessati dai cantieri inamovibili, in particolare in Basilicata, tra Lagonegro e Lauria, e in Calabria, nel tratto reggino.

DOVE CONTROLLARE – L'evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all'applicazione 'VAI Anas Plus', disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv, il numero (a pagamento, attenzione) 841-148 'Pronto Anas' per informazioni sull'intera rete Anas e il Numero Verde 800.290.092 dedicato all'autostrada A3. Comunque, al volante non devono essere appoggiati giornali e iPad: le “tavolette” si consultano in sicurezza, quando l'auto è parcheggiata, magari in un punto ristoro sulle tratte autostradali. Trovate qui altre informazioni e dritte per viaggiare sicuri.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Brand auto: oltre 1 su 2 ricompra Toyota. La classifica 2022

Polizze RC auto 2022: solo il 14,4% sono stipulate online

FIA lancia Drive with Care per la sicurezza stradale nel mondo