Parcheggi selvaggi, giro di vite Arrestato il «boss» degli abusivi che spadroneggiava al

In un giorno 947 multe per doppie file e soste vietate in Centro: soprattutto zona Esquilino e via VenetoIn divieto di sosta o negli spazi riservati ai disabili. La caccia al parcheggio è una...

21 novembre 2009 - 12:53

In un giorno 947 multe per doppie file e soste vietate in Centro: soprattutto zona Esquilino e via Veneto

In divieto di sosta o negli spazi riservati ai disabili. La caccia al parcheggio è una giungla nelle vie intorno alla stazione Termini, a piazza Vittorio e via Cavour. O nella zona di via Veneto, in via Boncompagni e via Barberini. I vigili urbani del I Gruppo in una sola giornata (quella di giovedì), hanno elevato 947 contravvenzioni. Tutte in centro. Un giro di vite per mettere un freno all'«anarchia» dilagante e andare incontro alle richieste dei residenti che chiedono di porre un argine al caos. Cento gli uomini della polizia municipale impegnati nell'operazione. Le strade controllate sono state soprattutto quelle dell'Esquilino: via Giolitti, via Cavour, via Lanza e le vie attorno a piazza Vittorio. E, sempre all'Esquilino, oltre alle violazioni del codice della strada, sono state multate dieci affitta camere abusivi. Venti i vu' cumprà sanzionati con otto sequestri della merce. Il giro di vite, poi, è proseguito con la «caccia» ai parcheggiatori abusivi: un bulgaro, un romeno e tre italiani sono stati multati a Trastevere, Gianicolo e piazza della Repubblica.

In un altro caso è stato necessario l'intervento dei residenti. Al Ghetto, infatti, gli abitanti sono stati costretti a chiamare il Gruppo di pronto intervento dei vigili per mettere fine alle vessazioni del «ras» di piazza delle Cinque Scole. Si riteneva il padrone della piazza e decideva con minacce e intimidazioni chi aveva il diritto di pagare. Alla richiesta dei documenti, l'uomo, un colleferrino di 69 anni residente da anni a Roma, ha iniziato ad inveire contro i vigili minacciandoli di morte. Quando li ha aggrediti è stato arrestato. Il comandante del Gpit Carlo Buttarelli ha assicurato che piazza delle Cinque Scole sarà continuamente controllata per impedire lo spadroneggiare di altri abusivi. Dar. Mar.

fonte

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Citroën cambia Brand Identity: nuovo logo dal 2023

Test gomme invernali 2022 – 2023

Multa per parcheggio vicino a incrocio: quanto si paga?