Padenghe – Il Codice della strada soffia al Comune metà delle multe

Sono circa 250mila euro in meno i soldi che Padenghe avrà da investire sul territorio per la sicurezza. Lo scorso 29 luglio il Parlamento ha modificato il codice della strada e l'articolo 142 ...

15 settembre 2010 - 13:32

Sono circa 250mila euro in meno i soldi che Padenghe avrà da investire sul territorio per la sicurezza. Lo scorso 29 luglio il Parlamento ha modificato il codice della strada e l'articolo 142 ora prevede che i proventi delle sanzioni derivanti dall'accertamento tramite gli autovelox siano da ripartire in parti uguali tra l'ente proprietario della strada e l'ente dell'organo accertatore.

Il Comune ha da anni installato, con contratto di noleggio, un sistema di rilevamento in via Meucci, che lo scorso anno ha rilevato infrazioni per 593 mila euro, da cui vanno tolte le spese dirette di 124 mila euro, a carico di Palazzo Barbieri. Somma da dividere con la Provincia.

NEL PROGRAMMA elettorale il sindaco Patrizia Avanzini aveva previsto il raddoppio degli occhi elettronici; alle 5 esistenti se ne sarebbero aggiunte altre sei. Giusto l'uso del condizionale, perché tutto è stato rimandato, indipendentemente anche dai quei 300 mila euro in meno. C'era il progetto di fornitura, posa e manutenzione, ma tutto è stato azzerato, poiché il segretario dell'Unione dei Comuni della Valtenesi ha riscontrato irregolarità nella procedura e nel disciplinare di gara.

«IL SISTEMA di videosorveglianza si farà ancora – spiega Gianfranco Leali, assessore a commercio, vigilanza e sicurezza – ma si farà l'affidamento diretto. I soldi sono già stanziati, ma la ditta che aveva vinto il bando non aveva alcuni requisiti». La nuova norma toglie entrate al Comune, ma ancora non si sa se da quando. Inoltre, la cosiddetta «manovra d'estate» costringe a rivedere le politiche di investimento e programmazione, ossia a contenere le spese correnti. «Voglio farlo entro fine anno», sottolinea Leali.

fonte – bresciaoggi.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

SicurAUTO.it al convegno sulla sicurezza delle batterie al Litio

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona