Nuova Toyota Prius 2019 presentata in anteprima a Los Angeles

Toyota porta presenta la nuova Prius al Salone di Los Angeles 2018 con il sistema integrale intelligente Hybrid AWD-i e nuove tecnologie di bordo

Nuova Toyota Prius 2019 presentata in anteprima a Los Angeles
Novità in arrivo in casa Toyota. Svelata in anteprima al Salone di Los Angeles la nuova generazione della Prius. Il restyling di metà carriera lima alcune asperità nel design del retroteno che erano state divisive e apre ad importanti novità. Lanciata nel lontano 1997 la Toyota Prius è stata la prima vettura ibrida ad esordire nella produzione di serie. Ecco che a distanza di un ventennio le cose cambiano radicalmente con l'arrivo della nuova tecnologia Full Hybrid Electric. Prius promette anche una User Experience completamente rinnovata grazie alla piattaforma di sicurezza Toyota Safety Sense che sarà offerta di serie e che include dotazioni di rilievo come cruise control adattivo e radar anteriore anti-collisioni. Vediamo i dettagli.

NUOVA ED IBRIDA

In occasione del Salone dell'auto di Los Angeles Toyota presenta a media e publico la nuova Prius. In vista del 2019 Prius si mostra all'appuntamento con il tradizionale restyling di metà carriera ricca di novità. Molti ricorderanno di certo che la Prius, lanciata nel 1997 è stata la prima auto di "massa" a proporre una tecnologia Full Hybrid Electric (Leggi Volvo testa l'ibrido nei cantieri). L'animo innovatore le ha permesso di entrare nel cuore dei mercato e ,negli ultimi 21 anni, sono più di 230.000 le persone che in Italia hanno scelto l'ibrido del Gruppo Toyota che conta anche il brand premium Lexus. Le ultime 4 generazioni del modello che si sono susseguite negli anni la hanno vista cambiare in modo radicale. Su Prius MY2019 arriva il sistema Hybrid AWDi, che porta in dote la nuova trazione integrale intelligente elettrica. Si tratta di un sistema intelligente che sfrutta un ulteriore motore elettrico per offrire una coppia più alta mediante l'asse posteriore, progettato per attivarsi automaticamente con velocità fino a 10 km/h, oppure quando i sensori dovessero rilevare condizioni di basso grip, quindi in caso di superfici bagnate o innevate, con velocità comprese tra i 10 e i 70 km/h.

ARCHITETTURA RIPENSATA

Tra le novità c'è anche l'adozione della piattaforma Toyota New Global Architecture (TNGA), che promette maggiore guidabilità grazie ad un baricentro ribassato e con un sensibile incremento della rigidità strutturale. I nuovi spunti stilistici conferiscono alla vettura un look più pulito e decisamente più accattivante con i fari posteriori in posizione orizzontale e non più verticale. L'unità di controllo della trazione integrale intelligente è compatta e leggera, e non prevede un differenziale centrale né un albero della trasmissione, con una scelta che ne comporta un'intrusione minima nel vano di carico e che promette di non inficiare in alcun modo il livello di consumi ed emissioni della vettura. La nuova Prius sarà disponibile in due nuove colori, Emotional Red e Blue Met con tanti accessori che vanno dai fari adattivi ad una nuova finitura per i cerchi in lega da 17" (Leggi come funzionano i nuovi fari adattivi Osram).

TANTA TECNOLOGIA

All'interno, la plancia è stata perfezionata con minuziosi affinamenti apportati alla consolle centrale che ha previsto anche lo spostamento di alcuni controlli presenti. Ricca la lista di dotazioni tech che vanno dalle nuove funzionalità per l'headup display, al nuovo sistema Toyota Touch, più veloce e dotato di una User Experience dal funzionamento simile a quello di uno smartphone. La nuova Prius conferma il sistema di sicurezza Toyota Safety Sense di serie, che include; il sistema PreCollisione con rilevamento pedoni (PCS), che permette di rilevare la presenza di auto e pedoni davanti al veicolo e ridurre il rischio di tamponamento, il Cruise Control Adattivo (ACC), il sistema di Avviso Superamento Corsia (LDA),gli Abbaglianti Automatici (AHB) ed il Riconoscimento Segnaletica Stradale (RSA). L'esordio europeo della nuova Prius è in programma in occasione del Motor Show di Bruxelles, al via il 18 gennaio 2019. Probabile che per quella data il brand giapponese rilascerà ulteriori dettagli su allestimenti, motorizzazioni e prezzi al lancio.

Pubblicato in Novità Auto il 06 Dicembre 2018 | Autore: Redazione


Commenti

Manutenzione Lampade Auto

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri