Nuova Audi A3: ecco le novità tecnologiche

La casa tedesca continua sulla strada intrapresa con sorelle dell'Audi A3: semplicità ai massimi livelli, grazie anche all'aiuto di NVIDIA

23 gennaio 2012 - 12:00

Manca poco ormai al lancio della nuova Audi A3 e Audi inizia a far trapelare qualche notizia sulla nuova compatta che sostituirà la vecchia versione, sulla breccia ormai da 10 anni. Come sulle creazioni più recenti, la casa di Inglostadt ha posto la massima attenzione sulla qualità percepita, tenendo in grande considerazione la posizione dei comandi e la facilità del loro utilizzo.

EVOLUZIONE, NON RIVOLUZIONE – Questo quanto scelto da Audi sulla nuova A3. La plancia ha una linea molto pulita: al centro spiccano il display da 7” e le bocchette dell’impianto di climatizzazione dal design ispirato alle turbine aeronautiche. Il volante multifunzione ospita anche un tasto libero, per l’assegnazione a piacere di una qualsivoglia funzione. L’avviamento, a pulsante, è sull’assottigliato tunnel centrale dove, insieme alla nota manopola MMI, trovano spazio anche tutti i comandi della radio e del navigatore. Particolare la finitura della leva del cambio simile a quella di una palla da golf. Al posto del classico freno a mano poi, troviamo un freno di stazionamento elettromeccanico.

NUOVO SISTEMA MMI – Sulla nuova Audi A3 il nuovo sistema MMI (Multi Media Interface) gestisce molte funzioni di infotainment. Il componente centrale di questa versione è il tasto touch, che unisce le funzioni del touchpad a quelle del pulsante rotante, il tutto in un solo elemento circondato da un anello illuminato a LED. Sarà optional invece l'Audi Phone Box, che, grazie all’antenna integrata nel bracciolo centrale, dovrebbe consentire di abbinare alla vettura qualsiasi tipo di telefono cellulare.

LA PRIMA IN 3D – Audi afferma di essere la prima Casa automobilistica in grado di visualizzare immagini tridimensionali a bordo vettura. Il processore NVIDIA T 20 in abbinamento al programma grafico 3D realizzato dallo specialista Rightware, fa sì che il conducente e i passeggeri possano vedere in 3D anche la A3 su cui sono a bordo, scoprendone ogni dettaglio da più angolazioni; il tutto usando la già citata manopola MMI. Servirà a qualcosa di utile questa tecnologia? Boh, lo vedremo.

SEMPRE AL PASSO COI TEMPI – La casa di Inglostadt utilizza la nuova piattaforma di infotainment modulare prodotta da NVIDIA, dedicata alla gestione di tutti i comandi vocali, online e media. Questa piattaforma ha accesso anche alle funzioni di telefonia e permette per la prima volta, secondo Audi, l’integrazione di immagini Google Earth nelle mappe di navigazione. La modularità di questo sistema, inoltre, prevede l'aggiornamento dell'hardware grazie alla possibilità di sostituire la scheda con una più potente, permettendo così ai futuri possessori di A3 di rimanere sempre al passo coi tempi.

SICUREZZA – Purtroppo Audi ha deciso di non far trapelare nulla a riguardo. Invece di raccontarvi di gadget tecnologici utili a semplificare la vita a bordo, ci sarebbe piaciuto darvi qualche notizia sulle dotazioni di sicurezza di serie e su eventuali nuovi dispositivi in grado di migliorare la sicurezza dei passeggeri: speriamo che i tedeschi ci accontentino presto.

QUANDO USCIRA'? – Entro la fine del 2012 e sarà prodotta, a partire dal 2013, anche in Cina dove con questo nuovo modello la casa dei quattro anelli si propone di raggiungere la ragguardevole cifra di 700 mila auto prodotte in quel paese.

di Pietro Cristino

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

acea emissioni ue

ACEA fissa i target per l’azzeramento della CO2 nel 2035

Mobility manager: cosa fa, quando è obbligatorio [novità 2022]

Quanto è sicura la microcar XEV YOYO di Enjoy?