Polo TGI e Golf TGI, torna il metano per Volkswagen

Grazie al nuovo motore 1.5 per Golf e al 1.0 per Polo, le nuove versioni a gas di Volkswagen promettono prestazioni brillanti e più autonomia

4 febbraio 2019 - 12:04

In Italia, l'attuale generazione delle Volkswagen Polo e Golf a metano hanno raggiunto numeri di vendita che nemmeno la stessa Casa tedesca si aspettava di raggiungere. In particolar modo la Golf TGI, i cui ordini, già da qualche tempo, sono stati sospesi poiché tutti gli esemplari previsti per il nostro mercato sono già stati venduti. Forte dei risultati raggiunti, dunque, Volkswagen ha annunciato l'imminente arrivo del model year 2019 delle Polo TGI e Golf TGI. Saranno presentate nel corso dell'estate e porteranno al debutto alcune novità in fatto di autonomia e , per quanto riguarda la Golf, anche un nuovo motore 1.5 da 130 CV.

REGINA DEL MERCATO Gli ottimi risultati di vendita della gamma TGI di Volkswagen, sono confermati dagli ultimi dati Unrae sulle immatricolazioni. Nella top ten riservata ai veicoli a metano, infatti, la prima posizione appartiene a un altro modello Volkswagen, la UP!, che nel solo mese di dicembre del 2018 è stata venduta in 535 unità, spodestando quella che fino a un po' di tempo fa era la regina di questa fetta di mercato: la Fiat panda, ferma in seconda posizione a 279 unità. La terza piazza, per dovere di cronaca, appartiene al Caddy, un altro veicolo di casa Volkswagen. Settimo posto, invece, per la Polo.

PIÙ AUTONOMIA Ma veniamo a quelle che sono le novità di questo nuovo aggiornamento, cominciando proprio dalla più piccola Polo TGI. Sotto il cofano confermata la presenza del 1.0 turbo da 90 CV di potenza massima, che nel corso di un nostro contatto con l'attuale generazione si è dimostrato parsimonioso nei consumi e vivace nelle prestazioni. La novità è rappresentata dalla presenza di una nuova bombola da 16,5 kg per lo stoccaggio del metano, che sommandosi alle due già presenti porta il totale delle bombole a bordo a tre, per una capacità complessiva di 91,5 litri. Il nuovo serbatoio estende così l'autonomia della Polo TGI fino a 368 km, viaggiando unicamente a metano.

NUOVO MOTORE PER LA GOLF Più sostanziose, invece, le novità riguardo la Golf TGI. Anche per lei Volkswagen ha previsto un terzo serbatoio per il metano da 23 litri, che porta così il totale dei litri stipabili a bordo a 115. L'aumento di autonomia rispetto all'attuale generazione è di 80 chilometri, raggiungendo i 422 chilometri totali. Accanto alla nuova bombola, la Golf TGI porta al debutto anche un nuovo propulsore di 1,5 litri sovralimentato tramite un turbo a geometria variabile da 130 CV. L'unità funziona secondo il ciclo Miller ed è caratterizzato da un elevato valore di compressione di 12,5:1 che, secondo quanto dichiarato dalla Casa, dovrebbe garantire un ulteriore abbattimento dei consumi. Per percorrere 100 km, infatti, la Golf TGI ha bisogno di 3,5-3,6 kg di metano, emettendo 95-98 g/km di CO2.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Volkswagen T-Cross: ora anche con il 1.6 TDI da 95 CV

Mercedes verso meno auto ma più accessoriate: l’annuncio dagli USA

Golf 8: ecco come sarà la generazione 2020