Honda svela le immagini della prima auto elettrica in arrivo

Il prototipo Urban EV ha preso le forme da utilitaria, la prima auto elettrica Honda che sarà presentata nel 2019

23 gennaio 2019 - 21:00

Honda affila le armi in vista del prossimo Salone dell'auto di Ginevra. Il marchio giapponese è pronto a svelare la sua prima citycar completamente elettrica. Il design dell'auto, che sarà lanciata nel 2019, è ancora avvolto dal mistero anche se ne è stata diffusa una primissima immagine. Honda decide, quindi, di proseguire sulla strada tracciata dalla concept elettrica che era stata svelata in occasione del Salone di Francoforte 2017. L'azienda prevede che entro il 2025 i due terzi delle proprie vendite globali saranno rappresentate da vetture elettrificate; siano esse ibride o elettriche. Nel frattempo proseguono i test su strada del nuovo modello che è stato anche avvistato coperto da pesanti camuffature. Insomma Honda punta sulle auto green e si appresta anche a lanciare un brand dedicato in occasione del prossimo Salone di Pechino.

CITYCAR ELETTRICA Honda ha ufficializzato che l'anteprima mondiale del suo prossimo prototipo di auto elettrica avverrà in occasione del prossimo Salone di Ginevra 2019, previsto a marzo. Con il suo nuovo veicolo elettrico, per quanto si tratti ancora di un prototipo, Honda ha voluto prestare particolare attenzione alla funzionalità e all'uso urbano. Il design esterno rimanda chiaramente al Concept Urban EV che Honda aveva inizialmente presentato nel 2017 al Salone di Francoforte. L'anteprima mondiale della nuova concept elettrica, che come detto avrà luogo a Ginevra, rappresenta l'ulteriore conferma della “Visione Elettrica” di Honda che prevede, entro il 2025, che i due terzi delle vendite europee realizzate attraverso una gamma di vetture dotate di tecnologia elettrificata. La versione di serie dell'auto è attesa nelle concessionarie Honda nel corso dell'anno.

TEST IN CORSO Diversi i prototipi pesantemente camuffati visti su strada prima del lancio. Dalle foto emerge una forte somiglianza con il concept originale, si per dimensioni che per forme. Tuttavia è evidente come ora abbia cinque porte anziché le tre del prototipo del 2017. Del resto il concept Urban EV si è dimostrato così popolare che Honda avrebbe apportato pochissime modifiche al design della vettura finale. All'interno, i cambiamenti principali saranno il passaggio da quattro posti a cinque e l'adozione di una plancia meno sofisitica e ricca di ampi schermi per tachimetro ed infotainment. Nel frattempo Honda non perde tempo e si prepara a lanciare al Salone di Pechino il suo nuovo marchio dedicato alle EV in Cina.(Leggi la Cina contro il parcheggio selvaggio alle colonnine di ricarica).

SUV EV Recentemente ha esordito in Cina il SUV Honda VE-1. Il veicolo utilizzerà un pacco batterie da 53,6 kWh e promette un'autonomia di 340 km nel ciclo di prova NEDC. Il mezzo è dotato di un singolo motore elettrico ed ha una potenza nominale di 120 kW (163 CV) generando 280 NM di coppia massima. Simile al suo fratello a motore termico HR-V presenta, tuttavia, adattamenti stilistici. Il SUV misura 4.308 mm in lunghezza, 1.824 mm in larghezza e 1.625 mm in lunghezza. Grazie passo da 2.610 mm promette di essere un valdio alleato sul circuito urabano ed extraurbano. Honda ha reso disponibile VE-1 sia per i clienti privati che per il car sharing (Leggi tutti idettagli sul SUV elettrico Honda per la Cina).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Auto elettriche: la ricarica bidirezionale taglierà i costi delle colonnine?

Kia Ceed: prima immagine del crossover

Ford: il futuro in Michigan tra auto autonoma e elettrica