Non sussiste l'obbligo di effettuare una revisione dell'autoveicolo o di effettuare annotazioni su

N. 112/08 Sent.N. 851/06 R.G.N. 1906/08 CRON.REPUBBLICA ITALIANAIN NOME DEL POPOLO ITALIANOIl Giudice di Pace di Portogruaro, Avv. Nicoletta Bovi ha pronunciato la seguente SENTENZA Nella causa nr....

30 Giugno 2008 - 03:06

N. 112/08 Sent.
N. 851/06 R.G.
N. 1906/08 CRON.

REPUBBLICA ITALIANA
IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Giudice di Pace di Portogruaro, Avv. Nicoletta Bovi ha pronunciato la seguente SENTENZA Nella causa nr. 851/06 R.G., promossa con ricorso depositato in Cancelleria il 28/09/06 con dispositivo letto all'udienza del giorno 01/02/08 da P.F.A. residente in XXXX in Via XXX, e domiciliato presso lo studio dell'Avv. Claudio Faggion che lo rappresenta e difende giusto mandato a margine della comparsa di costituzione
– Opponente
contro
MINISTERO DELLA DIFESA ROMA presso AVVOCATURA DELLO STATO DI VENEZIA
– opposta
Oggetto: opposizione avverso il verbale di contestazione del 14/09/06.

SVOLGIMENTO DEL PROCESSO
Con ricorso depositato nella cancelleria di questo Ufficio in data 28/09/06 il signor P.F.A. propose opposizione avverso il verbale di contestazione nr. ::::::: emesso in data 14/09/06 dai Carabinieri di SSSSSSSSS e notificato il 14/09/06 sostenendo che il verbale di contestazione emesso in violazione dell'art. 78 comma 1 e 3 C.d.s. era illegittimo.
All'udienza del 01/02/08 sono presenti le parti che espongono le loro ragioni come da atti depositati.

Il Giudice, precisate le conclusioni, legge il dispositivo come da verbale a parte e trattiene la causa per l'estensione della sentenza.

MOTIVAZIONI DELLA SENTENZA

Al ricorrente veniva contestata la violazione dell'art. 78 commi 1 e 3 del C.d.S., per aver apportato al proprio mezzo delle modificazioni, non conformi al dettato normativo, senza aver sottoposto il mezzo alla prevista visita e prova per la successiva annotazione sulla carta di circolazione. Di talchè gli veniva ritirata, contestualmente, anche la predetta carta.
A fondamento della propria opposizione, il ricorrente, eccepiva che le modifiche apportate non incidevano sui requisiti di funzionalità e sicurezza del mezzo e non richiedevano alcuna revisione, in quanto non prevista da alcuna normativa. Le modifiche apportate, peraltro, consistevano in componenti idoneamente omologati.

La tesi difensiva di parte ricorrente va condivisa.

Invero, dalla documento da questa dimessa a corredo del ricorso, è emerso che le modifiche apportate non sono soggette ad annotazione sulla carta di circolazione né tanto meno ad una revisione straordinaria del mezzo.
Pertanto il ricorso è fondato e va accolto.

Non di meno va altresì accolta la richiesta di condanna alla refusione delle spese di lite a carico della P.A. resistente, vista la illegittimità del verbale impugnato, nonché delle conseguenze subite dal ricorrente, ingiustamente privato della carta di circolazione e del libero utilizzo del mezzo di sua proprietà.

P.Q.M.

Il Giudice di Pace di Portogruaro, Avv. Nicoletta Bovi, visto l'art. 23 Legge 689/81, accoglie l'opposizione proposta dal signor P.F.A. e per l'effetto annulla il verbale di contestazione nr. ::::::::: emesso in data 14/09/06 dai Carabinieri di SSSSSSSS.
Spese € 250,00= omnia a carico della Prefettura.
Così deciso in Portogruaro, lì 01 febbraio 2008.

IL GIUDICE DI PACE
Avv. Nicoletta Bovi

IL CANCELLIERE B3 S
Rita Daneluzzo

Depositata in cancelleria il 03 giugno 2008.
IL CANCELLIERE B3 S
Rita Daneluzzo

Commenta con la tua opinione

X