Noleggio furgoni: come scegliere l’offerta migliore

Come scegliere il modello più adatto ed il prodotto tariffario che maggiormente conviene

Noleggio furgoni: come scegliere l’offerta migliore
Le tariffe proposte dalle società di noleggio furgoni sono sempre più convenienti, complice una competizione agguerrita e il risparmio dalle prenotazioni online. Ma quanto costa noleggiare un furgone alla prova dei fatti? Molto dipende dalle proprie esigenze: averle ben chiare è importante per individuare l'offerta più vantaggiosa. Oltre a proporre spesso soluzioni tariffarie in promozione, la prenotazione online offrono ormai grande flessibilità ed una proposta chiara e trasparente. Vediamo da cosa dipende il costo del noleggio e come garantirsi il servizio migliore.

MOLTEPLICI TARIFFE E CAPACITA' DI CARICO

La prima valutazione da fare riguarda la durata del noleggio: in molti casi può essere sufficiente noleggiare il mezzo per un giorno, ad esempio per completare un trasloco e più in generale per trasportare carichi poco ingombranti e facili da movimentare. Altra valutazione è la percorrenza, cioè la distanza che si deve compiere. Questo è un elemento che determina il valore della tariffa. Un altro fattore fondamentale è identificare il tipo di furgone necessario. La valutazione da fare è nel cosa trasportare e le misure degli oggetti da trasportare. In generale le tariffe che includono un chilometraggio basso sono molto più competitive di soluzioni che includono un chilometraggio ad esempio illimitato. Le proposte online aiutano l'utente a trovare sempre la migliore soluzione per una specifica esigenza.

COSTI ACCESSORI E ASSICURAZIONE: QUESTIONE DI TRASPARENZA

Una volta chiarite le proprie necessità, la priorità è quella di risparmiare. La domanda, a questo punto, sorge spontanea: conviene prenotare online o recarsi in ufficio per discutere le condizioni del noleggio vis-à-vis? La prima modalità è indubbiamente la più vantaggiosa a livello di tariffe, in quanto offre soluzioni  prepagate e/o offerte promozionali. Per garantirsi un buon servizio, naturalmente, è fondamentale rivolgersi a una compagnia seria. Oltre alla qualità della flotta, un metro di giudizio importante è la trasparenza delle soluzioni proposte. Qual è la politica sul carburante? Più in particolare, quali costi vengono applicati per il consumo oltre il limite previsto, o per la riconsegna con serbatoio parzialmente pieno? Per evitare sorprese, è bene considerare tutte le eventualità che possono incidere sul costo iniziale. La domanda fondamentale è la seguente: cosa comprende la tariffa base (giornaliera, settimanale o weekend)? Chilometraggio, oneri, supplementi, servizio di rifornimento e così via: gli elementi che concorrono al costo finale sono tanti e non sempre risultano immediatamente chiari. Un discorso a parte riguarda l'assicurazione. La copertura RCA compresa nella tariffa prevede un preciso massimale e, in aggiunta, vanno considerati gli eventuali servizi accessori. Per chi lo desidera, esiste la possibilità di ridurre ed eliminare la responsabilità in caso di danni e furto: questa opzione, naturalmente, ha il suo costo ma tutela il cliente, soprattutto quelli poco agevoli nella guida di grandi veicoli. Esistono varie coperture di vario livello che riducono il rischio di avere costi non preventivati.

GLI PNEUMATICI GIUSTI IN INVERNO

Da quantificare, infine, il costo dei servizi accessori come pneumatici termici, catene da neve e così via. Oltre a preventivare un importo extra per il navigatore satellitare, va considerato il costo per il noleggio di carrellini, kit moto e altre attrezzature utili per semplificare il trasporto e lo spostamento dei carichi. Ogni società avrà la propria policy riguardo ai costi di accessori. Come regola generale, il consiglio è quello di tenere d'occhio le penali e i costi applicati per la riconsegna fuori orario, la pulizia straordinaria del veicolo, la mancata riconsegna delle attrezzature, il danneggiamento degli accessori e così via: ogni compagnia ha le proprie regole, ma l'importante è avere ben chiare le condizioni proposte.

Pubblicato in Attualità il 05 Dicembre 2018 | Autore: Redazione


Commenti

Manutenzione Lampade Auto

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri