Noleggio auto low cost: come risparmiare senza fregature

Prenotare l'auto a noleggio online è comodo e conveniente. Ecco alcuni consigli per evitare gli imprevisti più frequenti

3 febbraio 2016 - 16:19

Quando si pianifica un viaggio per lavoro o per svago avere la sicurezza di poter trovare un'auto pronta all'arrivo è per molti irrinunciabile. Tanto che il mercato del renting si è adeguato proponendo formule di autonoleggio a prezzi vantaggiosi con prenotazione online. Molti lettori ci hanno chiesto se e come si può davvero risparmiare senza trovare sorprese una volta giunti al ritiro dell'auto scelta dal pc di casa. Ecco alcuni consigli.

BISOGNA AVERE ALMENO 23 o 25 ANNI – Basta fare un giro sui maggiori comparatori – vedi ad esempio Offertenoleggioauto.itConfrontaautonoleggio.it – per rendersi conto che, sebbene ovunque ci sia ampia scelta di modelli a tariffe invitanti, tutte le Società di noleggio auto applicano condizioni differenti, a partire dall'età e dal numero dei guidatori ammessi. Ma quali sono gli imprevisti più frequenti in cui inciampano i clienti frettolosi o al primo noleggio che prenotano da casa? Vediamo in dettaglio come sfruttare al meglio le promozioni del noleggio auto low cost senza farsi trovare impreparati davanti alla richiesta di altri soldi (sottratti dal conto corrente o richiesti al banco in anticipo) per polizze accessorie, optional non inclusi o integrazioni di rischio. La condizione che ritroviamo presso tutte le società di noleggio è il limite d'età, ma attenzione poiché riguarda sia i neopatentati che la categoria over con limiti più o meno flessibili da un minimo di 23 anni a un massimo di 75 o 99 anni. La deroga si ottiene con il pagamento di una tassa che oscilla da 10 a oltre 20 euro se l'età del conducente non rientra tra i requisiti imposti. Controllatelo prima di prenotare poiché un prezzo più conveniente potrebbe poi risultare più alto una volta tirate le somme. Lo stesso vale per il numero di guidatori permessi al volante: la regola vuole che ci sia sempre chi sottoscrive il contratto di noleggio, ma anche qui è possibile integrare un secondo guidatore per i viaggi più lunghi pagando circa 10 euro, in base alle condizioni del contratto.

QUELLO CHE NON C'E' SI PAGA – Prima di concludere la prenotazione da casa accertatevi che l'auto abbia tutto ciò che serve durante il viaggio (o in caso mettetelo in conto), soprattutto in inverno se percorrete strade in cui vige l'obbligo di catene da neve a bordo: queste vanno spesso richieste e pagate con un supplemento. Lo stesso vale per gli accessori che avete a disposizione ogni giorno nell'auto personale: seggiolino e rialzo per neonati, il navigatore satellitare e il portapacchi. E l'assicurazione? Quella la paga il locatore, è vero, ma in caso di danni o furto è probabile che la Compagnia trattenga la somma congelata sulla carta di credito, per ridurre o annullare la franchigia (ad esempio se si guida in una città molto trafficata) esiste una polizza integrativa. Se durante il viaggio siete stretti nei tempi meglio viaggiare tranquilli preferendo l'offerta che in caso di ritardo consente di slittare il ritiro senza sovrapprezzo previa comunicazione all'agenzia. Ci siamo, abbiamo prenotato: possiamo partire? Non ancora.

DOCUMENTI, BENZINA E DANNI – Prenotare online l'auto a noleggio prima di partire è comodo e fa risparmiare tempo e anche soldi, se prestate la giusta attenzione al ritiro e alla consegna. Spesso per la fretta non si stampa il voucher di prenotazione a casa e quando si arriva al banco l'agenzia di noleggio potrebbe, in base alle condizioni accettate, rifiutarsi di consegnare l'auto o applicare tariffe locali più alte. Se dopo aver consegnato i documenti richiesti (Voucher, carta di credito, Patente di guida e documento di identità) l'auto è pronta a partire, assicuratevi che non ci siano danni evidenti alla carrozzeria e ai vetri e in caso segnalatelo per iscritto al banco se non avete acquistato una polizza che vi solleva da qualsiasi responsabilità. Spesso non c'è bisogno di fare benzina alla partenza se il contratto prevede la condizione di partire e tornare con il pieno di carburante. Attenzione: non sottovalutatela poiché il costo del carburante che l'agenzia applica se non riportate l'auto come l'avete ritirata è quasi sempre notevolmente più alto rispetto a quanto paghereste in qualsiasi distributore. E alla consegna, come fatto al ritiro, controllate eventuali danni con l'addetto firmando il rapporto che stilerà prima di andare via.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ztl Padova: orari, mappa e permessi

Viadotto A6 riapre

Viadotto A6 riapre in tempi record, ma la tratta resta a rischio

Global Road Safety : -50% di vittime stradali entro il 2030