Nissan: pronto il sistema di sterzata e frenata automatica

In fase di sperimentazione, il sistema AESS realizzato da Nissan frena e sterza l'auto in caso di emergenza

7 novembre 2012 - 7:00

Dopo il lancio sulle auto Infiniti del nuovo sistema sterzante intelligente, Nissan si prepara ad allargare i contenuti di sicurezza attiva che destinerà ai suoi veicoli al termine della sperimentazione. L'ultimo nato ma ancora giovane da destinare alla produzione di serie è l'AESS, il sistema che consiglia al guidatore dove indirizzare l'auto in caso di frenata di emergenza e, in caso di ritardo nella risposta, reagisce controllando autonomamente i freni e la rotazione dello sterzo.

UNA LEAF TECNOLOGICA – Il laboratorio ideale per il nuovo sistema Autonomous Emergency Steering System (AESS) è l'elettrica Leaf su cui i tecnici giapponesi stanno valutando tutte le potenziali situazioni in cui, senza il controllo da parte del conducente, le centraline, i sensori e i motori elettrici condivisi con il sistema di sterzata indipendente prendono il timone dell'auto. Se il sistema di rilevamento ottico si accorge che la velocità è troppo alta e lo spazio non sufficiente a frenare la corsa dell'auto, si attiva una procedura di avvertimento del guidatore e in caso di mancata reazione, valuta in quale direzione libera poter condurre l'auto, minimizzando le probabilità di essere coinvolti in un tamponamento.

VEDE DOVE RALLENTARE L'AUTO – Al momento non è ancora stato diffuso dalla Casa giapponese il limite di velocità entro cui il sistema garantisce un funzionamento ottimale ma, a giudicare dalle riprese dei primi test su strada, è evidente l'impatto positivo che un sistema come l'AESS avrebbe sulla mortalità stradale e sui feriti vittime di incidenti stradali. Una telecamera anteriore, 5 sensori laser e 3 sensori radar monitorano costantemente l'orizzonte anteriore e quello posteriore dell'auto e se rilevano un qualsiasi ostacolo sulla strada, valutano la probabilità di collisione contro lo stesso. Istantaneamente il guidatore è allertato da un segnale acustico e visivo che gli indica anche in quale direzione sterzare se la frenata non basta a evitare l'impatto. Una reazione tardiva da parte del conducente, preso da un malore o da un colpo di sonno (o semplicemente spaventato dalla colonna di auto ferme davanti), attiva la procedura automatica di frenata e sterzata di emergenza con cui il sistema AESS sceglie la via di fuga libera da ostacoli per portare in sicurezza l'auto e i suoi passeggeri. Non è ancora chiaro quando prenderà il via la produzione di serie del sistema AESS e su quali modelli lo vedremo in azione ma, a giudicare dal video che vi proponiamo sotto, sembra che il sistema sia a un avanzato livello di sviluppo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto elettriche: in Germania il crollo peggiore di tutta l’Europa

Noleggio autobus con autista: servizi, prezzi e preventivo gratis

Move-In Emilia Romagna

Move-In Emilia Romagna: come funziona dal 1° gennaio 2023