Nissan presenta una nuova stazione di ricarica rapida

Dimensioni dimezzate e prezzo più contenuto rispetto ai modelli precedenti per le nuove colonnine della casa nipponica. In vendita a 9.500 euro

18 settembre 2011 - 7:30

Nissan Motor Co. ha presentato al pubblico le sue nuove stazioni di ricarica rapida per vecoli a batteria la cui commercializzazione avrà inizio in Giappone il prossimo novembre e, successivamente, anche in Europa e negli Stati Uniti.

PIÙ FACILI DA INSTALLARE – Le nuove colonnine hanno prestazioni equivalenti a quelle dei modelli precedenti progettate dalla stessa Nissan, ma con dimensioni dimezzate Saranno dunque poco ingombranti e la loro installazione risulterà inoltre facilitata. La casa punta a venderne almeno 5 mila esemplari entro il 2015 grazie anche al prezzo competitivo: l'equivalente di circa 9.500 euro Iva inclusa contro i 14 mila del modello attualmente in commercio, con una verisione “base” che costerà meno della metà di quella somma. Nissan prevede di installare le nuove stazioni presso tutte le sue concessionarie ubicate in Giappone e presso le strutture e gli uffici pubblici ad alta densità di potenziali utenti.

LE CARATTERISTICHE – Le nuove colonnine, ovviamente compatibili con lo standard nippo-americano CHAdeMO (CHArge de MOve) e quindi con tutti i veicoli a batteria venduti nei due Paesi, possono essere utilizzate in sicurezza anche sotto la pioggia e offrono un nuovo dispositivo di monitoraggio che evita la possibilità di un corto circuito in fase di ricarica. Sono offerte in tre versioni: base, standard e “climi freddi”. Queste ultime sono ovviamente dotate di un dispositivo di riscaldamento e dell'appropriato cavo antigelo. Per tutte e tre, le dimensioni lunghezza/larghezza/profondità: sono pari a 1.840 x 380 x 665 mm. I valori massimi della corrente e della tensione in uscita sono, rispettivamente, di 500 V e di 125 A.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Come guadagnare un reddito extra dal proprio garage

Auto usate con danneggiamenti: Ferrari e Porsche in testa

Migliori gomme 4 stagioni 2022 – 2023: lista dei test