Niente pedaggio sulla Ferrara Mare: occorre investire in sicurezza stradale

Riceviamo e pubblichiamo una protesta sul presunto pedaggio da introdurre sulla Ferrara Mare

13 ottobre 2010 - 17:58

Riceviamo e pubblichiamo una protesta sul pedaggio da introdurre sulla Ferrara Mare. Sino adesso non si è investito in sicurezza quindi appare forzato far pagare il pedaggio su questa strada.

Il Partito Democratico di Ferrara ha fatto sua la minaccia del sindaco di Ferrara e della presidente della provincia (ovviamente entrambi del PD) di <<ribellarsi>> al pedaggio sulla Ferrara Mare. Benissimo! Come Comitato “F. Paglierini” e come abbiamo già fatto, da soli, per la SS 309 Romea, siamo disponibili a sostenere questa “ribellione”. Ma non soltanto contro l'Anas e il Governo di Roma, ma anche sotto la sede della presidenza della Regione Emilia Romagna. Verso la quale non leggiamo MAI un rigo di protesta e ancor meno di …”ribellione”.

La nostra Regione introita ogni anno, tutti gli anni, 570milioni di euro provenienti dai bolli auto e accise sulle benzine, senza avere, contrariamente al Veneto, Lombardia Lazio e altre regioni italiane la gestione e la responsabilità diretta su neppure 1 centimetro di strade.

Perchè non dà il buon esempio e si prende in carico oltre la Superstrada Ferrara Mare anche la SS 309 Romea?

Inoltre perchè non anticipa quanto prevede il federalismo fiscale dal 2012, dirottando alle Province e ai Comuni che hanno il peso diretto delle manutenzioni stradali, una parte consistente di quei 570milioni di euro che non hanno vincolo di destinazione?

Se di 570 milioni di euro venisse stornato anche solo il 50%, ad ogni Provincia e per ogni Comune verrebbero disponibili per le strade, non solo per la 'sicurezza' ma anche per la logistica del territorio, 65,82 euro per ogni abitante a fronte dei 3,31 euro erogati in previsione di spesa nel bilancio regionale 2010.

Luigi A. Ciannilli presidente COMITATO PER LA SICUREZZA STRADALE

1 commento

LUCIANA
14:10, 15 ottobre 2010

E' UN LADROCINIO FARE PAGARE UN PEDAGGIO IN UNA STRADA SENZA MANUTENZIONE E SENZA CORSIA DI EMERGENZA. PRIMA MIGLIORIAMO LA SITUAZIONE POI SONO DISPOSTA A PAGARE

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)