Nessun cartello stradale, nessun incidente. Benvenuti a Stolberg

A Stolberg, nella Germania orientale, per gli automobilisti c'è una sola regola: non superare i 30 chilometri orari. Per il resto è un dolce spostarsi di strada in strada senza ...

14 febbraio 2010 - 0:00

A Stolberg, nella Germania orientale, per gli automobilisti c'è una sola regola: non superare i 30 chilometri orari. Per il resto è un dolce spostarsi di strada in strada senza cartelli, indicazioni e divieti. Ma soprattutto senza incidenti. Nessun tamponamento, pedone investito o motorino a terra. Situazione ai limiti del paradosso nata dalla scelta di eliminare tutti i 200 cartelli stradali dopo la caduta del muro di Berlino.

«Non ce ne siamo mai pentiti», ha detto al quotidiano Bild Ulrich Franke, borgomastro della cittadina di 23mila abitanti ai piedi del massiccio dell'Harz. «Dopo la caduta del Muro abbiamo posto tutta Stolberg sotto la tutela dei beni culturali, in questo quadro urbano di carattere medievale non poteva esserci posto per i cartelli stradali».

Conseguente la scelta di fissare il limite di velocità massimo a 30 chilometri orari in tutta l'area urbana. Sull'esempio di Stolberg potrebbe muoversi anche il comune di Halle, che ha annunciato una verifica della necessità dei cartelli stradali esistenti. «L'ultimo incidente stradale di cui mi ricordo», aggiunge il sindaco, «si è verificato 13 anni fa, quando un ubriaco è andato a sbattere contro un albero, ma in quel caso anche un cartello non avrebbe potuto evitarlo».

 

fonte – ilsole24ore.com

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)

Move-in Milano: come chiedere la deroga per gli accessi in Area B

Lo Psicologo del Traffico 15 anni dopo: chimera o realtà?