MyFord Touch 2013: partono i test sui dipendenti Ford

Ford si porta avanti per il 2013 e fa testare il prossimo MyFord Touch ai suoi dipendenti americani

19 dicembre 2011 - 8:00

Ford annuncia di avere in cantiere la nuova versione del MyFord Touch che però riserva molte sorprese. Ci saranno numerose migliorie e per testarle si è deciso di utilizzare direttamente i dipendenti americani.

TESTER ATTENDIBILI – Il beta test che dovrà analizzare l'aggiornamento del MyFord Touch, il cui ingresso nel mercato è previsto per il 2013, sarà effettuato da 1.000 dipendenti Ford, scelti casualmente tra i possessori di veicoli Ford appartenenti alla popolazione del sud-est del Michigan (USA). I dipendenti partecipanti dovrebbero ricevere a giorni la chiavetta USB contente il software da installare per aggiornare la loro versione attuale di MyFord Touch e il test dovrebbe durare circa un mese. I disegnatori e gli ingegneri della Ford, con questo test, vogliono assicurarsi che eventuali modifiche siano ottimizzate prima di partire con la produzione.

PERCHE' I DIPENDENTI – Interessante è l'idea di affidare il test ai dipendenti, questa scelta, spiega John Schneider, Ingegnere capo, Sistemi multimediali e di infotainment di Ford Global, è giustificata dalla “fonte di informazioni di ritorno che gli impiegati possono offrire, senza considerare che sono entusiasti di partecipare”. Inoltre, continua, “i dipendenti che parteciperanno al test, conoscono già il prodotto da quando è stato lanciato, poiché lo possiedono, questo aiuterà ancor di più a capire cosa possa essere migliorato, prima che il prodotto venga messo in commercio”. Schneider conclude sostenendo che “Ford vuole ascoltare e imparare dalle esperienze dei propri consumatori, così da poter migliorare. La nuova versione è un esempio dell'importanza che Ford da all'opinione dei propri consumatori”. 

UN AGGIORNAMENTO SCONTATO – L'aggiornamento del software sarà disponibile per i modelli auto del 2013, quando verranno lanciati i nuovi modelli di Ford Escape, Taurus e Flex e andrà ad aggiornare l'attuale versione di MyFord Touch presente nei veicoli attualmente in commercio, incluse la Ford Explorer, Edge e Focus. Questa nuova versione è stata progettata per essere più rapida, semplice e di facile utilizzo. Il touch screen sarà diverso, la reazione al tatto sarà infatti veloce il doppio rispetto ad ora, mentre la grafica e i controlli saranno più semplici da utilizzare. Ulteriori migliorie riguardano: la compatibilità con i telefoni e i tablet, ma anche con gli audiobooks; le mappe per la navigazione; e il riconoscimento vocale, da alcuni studi effettuati da Ford, risulterebbe infatti che circa l'80% degli automobilisti in possesso del MyFord Touch utilizzi i comandi vocali per controllare e utilizzare il sistema.

     

    Commenta per primo

    POTRESTI ESSERTI PERSO:

    Cupra Born elettrica al top nelle prove di Green NCAP

    Sciopero 10 ottobre 2022

    Sciopero 10 ottobre 2022 trasporto pubblico: orari e fasce garantite

    Giovani al volante: perché non rispettano le regole?