Multe illegittime, occhio al codice

Nel mirino le contravvenzioni degli ausiliariVigili, addetti Gtt, ausiliari deltraffico. Quante divise dietro quel foglietto che troviamo pinzatosotto il tergicristallo. Ma sono tutte legittime le...

19 marzo 2009 - 7:42

Nel mirino le contravvenzioni degli ausiliari

Vigili, addetti Gtt, ausiliari deltraffico. Quante divise dietro quel foglietto che troviamo pinzatosotto il tergicristallo. Ma sono tutte legittime le multe che atterranosui parabrezza degli automobilisti? A chiederselo, forti di una recentesentenza della Cassazione civile, sono i consiglieri del gruppo diForza Italia capitanati da Daniele Cantore e dal suo vice MicheleCoppola.

Dopo avere appreso che la Suprema Corte aveva datoragione a quel giudice di Parma che aveva ritenuto non valide le multeassegnate dagli ausiliari del traffico al di fuori delle strisce bluhanno preso carta e penna e scritto al presidente della commissioneBilancio Gioacchino Cuntrò. In quella lettera i consiglieri azzurrichiedono che anche a Torino sia fatta chiarezza: «A quanto ammontanocomplessivamente, su base annua, le sanzioni elevate dagli ausiliaridel traffico ad automobilisti poco virtuosi ad esclusione di quelle peril non pagamento del ticket di sosta? – esordisce il documento – quantoè stato previsto nel bilancio di previsione 2009 come incasso derivanteda contravvenzioni del Codice della Strada generate dal lavoro degliausiliari Gtt? Possiamo fare affidamento a quella previsione diincasso?». E conclude: «E’ inoltre doveroso chiarire alla cittadinanzale recenti interpretazioni della norma».

Tutte domande cui hagià risposto ieri il comandante dei vigili urbani Mauro Famigli: «Nonsono al corrente di multe già contestate. Ma un fatto è certo gliausiliari che fanno capo al “comma 132” possono multare soltantoall’interno delle strisce blu, quelli del “comma 133” invece possonomultare ovunque».

E siamo al dunque: come si riconosce su unverbale, la fonte, vale a dire il tipo di ausiliario che l’hacompilata? «E’ semplice – risponde Famigli – basta guardare sul verbalese c’è scritto la parola “ausiliari Gtt progettazione esercizio” allorala multa può essere effettuata ovunque se invece c’è scritto “ausiliarisosta Gtt spa” allora la multa può essere fatta solo all’interno dellestrisce blu».

fonte

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

SicurAUTO.it al convegno sulla sicurezza delle batterie al Litio

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona