Monza – Autotrasporto. Convegno APA sulle modifiche al codice della strada

Nel settore del Trasporto merci e persone tutti siamo intimamente convinti che ciò che viene fatto in nome della sicurezza stradale e nel tentativo di arginare...

26 novembre 2010 - 10:18

Nel settore del Trasporto merci e persone tutti siamo intimamente convinti che ciò che viene fatto in nome della sicurezza stradale e nel tentativo di arginare comportamenti abusivi è benvenuto, anzi, invocato. L'apertura delle frontiere Europee, la liberalizzazione di fatto delle licenze di trasporto merci, la concorrenza sleale e altre gravi problematiche che insieme alla crisi economica stanno mettendo in ginocchio le imprese di trasporto (e non solo) del nord, hanno spinto anche le stesse Associazioni di categoria dell'Autotrasporto, oltre naturalmente all'opinione pubblica, a chiedere maggiori controlli e limitazioni in nome di una concorrenza leale e di più sicurezza.

Ecco dunque l'ennesima attesa modifica al Codice della Strada che, da subito, si presenta però anche col suo lato “minaccioso”, che rischia di far ricadere tutto il discorso della sicurezza e della correttezza sulle imprese che già cercano di fare “le cose bene”.

Ormai guidare il camion è l'ultimo dei problemi di un trasportatore, preso nella morsa di mille incombenze che precedono e seguono un viaggio; oggi avere il fax ed il PC in cabina non è più una stranezza, è un'esigenza, ed è sempre più difficile mantenersi aggiornati sulle continue novità che condizionano il lavoro su strada.

Queste modifiche, piuttosto corpose nei contenuti, vanno attentamente studiate per evitare sanzioni che ormai, in taluni casi, possono seriamente mettere in ginocchio le imprese (parliamo di decine di migliaia di euro) ed è anche nell'ottica di eventuali correttivi che il convegno proposto dalla Categoria Autotrasportatori di APA Confartigianato Imprese si pone.

L'incontro, che si terrà Sabato 27 Novembre a partire dalle ore 8:30 nella sala Convegni di APA Confartigianato a Monza in Viale GB Stucchi n° 64, è principalmente rivolto agli artigiani autotrasportatori – sia per conto terzi che per conto proprio – e si pone l'obiettivo di far conoscere meglio tutti i particolari di queste novità.

fonte – mbnews.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Monopattini in sharing

Monopattini in sharing: chiesta la rimozione per elevato rischio di contagio

Acquisto auto online: lo farà il 10% degli italiani entro il 2030

Auto nuova: noleggio a lungo termine o acquisto?