Monte Sant'Angelo – 'Farò strada': un modo originale per fare lezioni di educazione stradale ai ragazzi

A Monte Sant'Angelo il "Pullman Azzurro" è arrivato lunedì 12 aprile ed è stato l'intera mattinata in piazza beneficienza dove tanti ragazzi hanno seguito corsi sull'educazione stradale ...

21 aprile 2010 - 7:44

A Monte Sant'Angelo il “Pullman Azzurro” è arrivato lunedì 12 aprile ed è stato l'intera mattinata in piazza beneficienza dove tanti ragazzi hanno seguito corsi sull'educazione stradale assistiti dagli uomini della Polizia di Stato.

“Il ‘Pullman Azzurro' è un progetto ministeriale, un pullman itinerante e multimediale. Lavoriamo con le scuole di ogni ordine e grado e forniamo loro, tramite postazioni che simulano la guida di autoveicoli e ciclomotori, tutte le informazioni sull'educazione stradale”, dichiara il tutor del progetto “Farò Strada” a ildiariomontanaro.it .

Vi sono due pullman azzurri in Italia, uno con sede a Cesena (nato nel 1998, ndr) e l'altro a Roma. Lo staff di “Farò strada” è composto da autisti e tutor che sono attivi tutto l'anno e girano tutta l'Italia per sensibilizzare gli studenti sui temi dell'educazione stradale.

5 le postazioni all'interno del pullman, che simulano vere e proprie guide, il giusto utilizzo del casco, della cintura, e mostrano in video simulazioni di crash test e di incidenti stradali.

“Sia i ragazzi che gli insegnanti sono stati molto attenti e ricettivi. Come al solito abbiamo spiegato e fatto vedere loro quello che noi vediamo e a cui assistiamo tutti i giorni su strada. Comunque il nostro compito non è solo quello di fare delle lezioni sull'educazione stradale, ma soprattutto di sensibilizzare i ragazzi tramite il sistema multimediale”, spiega ancora il tutor del progetto “Farò Strada”.

 

La tappa del progetto “Farò strada” è stato fortemente voluto dall'assessore alla Legalità Donato Taronna, che spiega: “nel continuare il progetto ‘Scuola e Legalità' iniziato nel 2007, ho ottenuto dal Ministero dell'Interno Dipartimento della Pubblica Sicurezza Direzione Centrale della Polizia Stradale, in collaborazione con il Compartimento della Polizia Stradale del Lazio e della Puglia distaccamento di Foggia, la tappa del Progetto “Farò Strada” sull'Educazione Stradale. Gli alunni delle classi quinte elementari e delle terze medie hanno potuto cimentarsi in divertenti e utili giochi educativi sull'educazione stradale all'interno del Pullman Azzurro. È stato un percorso teorico e pratico con l'utilizzo di moduli multimediali sulla sicurezza stradale e devo dire che i ragazzi sono stati molto attivi e partecipi”.

Una curiosità: durante la manifestazione, un'auto è giunta in Piazza Beneficenza (Villa Comunale), eseguendo sotto gli occhi dei poliziotti presenti, una manovra azzardata. Risultato: pronto intervento dei poliziotti che hanno provveduto a sanzionare l'autista!

“Ecco, questa manovra e la relativa sanzione sono state persino utili in quanto siamo riusciti a far vedere dal vivo ai ragazzi, che stavano apprendendo l'educazione stradale, quello che un automobilista non dovrebbe fare” chiosa il tutor!

 

fonte – ildiariomontanaro.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gli italiani fanno meno km degli altri automobilisti in Europa

Metano auto

Metano auto: aumento del contributo gestione bombole dal 1° ottobre

Come guadagnare un reddito extra dal proprio garage