Ministero: pubblicati 13 nuovi richiami

Riguardano 11 tra auto e veicoli commerciali leggeri, un autocarro e un autobus. Sul sito del ministero i richiami sono ora 1.988

20 aprile 2012 - 6:00

Dopo alcune settimane di silenzio sull'argomento, il ministero delle Infratrutture e dei Trasporti ha aggiornato il suo sito nella parte che riguarda i richiami tecnici dei veicoli, pubblicandone 13 relativi a malfunzionamenti e difetti di diversi modelli di vetture, autobus e veicoli commerciali che dovranno essere eliminati dai rispettivi costruttori. Oggi, dunque, i richiami pubblicati dal ministero, monitorati in tempo reale da SixurAUTO, sono in totale 1.988, contro i 1.965 dell'aggiornamento precedente e i 1.922 rispetto a sei mesi fa.

C'È ANCHE UN AUTOBUS – I richiami pubblicati riguardano cinque modelli di auto e veicoli commerciali leggeri Citroën, quattro Fiat, due sportive Maserati, un autocarro Isuzu e un autobus Mercedes. In qualche caso si tratta di difetti che non si traducono in un pericolo molto serio per il conducente del veicolo o per i suoi passeggeri, ma in altri, invece, un certo grado di pericolosità sussiste.

CONSULTATE l'”OSSERVATORIO RICHIAMI” – Ovviamente trasformeremo l'attività reportistica del ministero in una serie di articoli dedicati a ciascun richiamo che verranno pubblicato nei prossimi giorni. Nel frattempo, ricordiamo ai lettori che SicurAUTO ha varato, a partire dal 25 novembre scorso, l'Osservatorio Richiami, un vero servizio che, testato accuratamente fino dall'agosto precedente e disponibile anche su app mobile gratuita, è dedicato a tutti i lettori che desiderano sapere se il loro veicolo, oppure quello che intendono acquistare usato, è coinvolto in una campagna di richiamo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Metano auto

Metano auto: aumento del contributo gestione bombole dal 1° ottobre

Come guadagnare un reddito extra dal proprio garage

Auto usate con danneggiamenti: Ferrari e Porsche in testa