Marco Simone – VIII Circoscrizione: Dissuasori stradali nelle vie più a rischio

I cittadini di Marco Simone chiedono da anni l'installazione di dissuasori stradali nelle via Germania, Tacito, Polibio e Bellegra. Nell'ultimo consiglio comunale è stata presentata una mozione ...

17 settembre 2010 - 0:56

Il problema della sicurezza stradale è molto sentito nell'VIII Circoscrizione di Guidonia. Sul forum gestito dai cittadini, sul sito Marco Simone On line, si possono ripercorrere le tappe delle battaglie fatte per aver degli attraversamenti pedonali rialzati. Tra le vie più pericolose per il veloce e non controllato scorrimento vengono citate: vie Germania, Via Tacito, Via Polibio e Via Bellegra.

Si tratta di una storia lunga un paio di anni circa, che parte esattamente il 25 luglio del 2008. Letizia, abitante del quartiere Marco Simone, spiega: “In quella data presentammo come Comitato Cittadini Marco Simone una petizione all'amministrazione comunale per denunciare la pericolosità delle nostre strade, chiedendo di porre gli stop sulle strade più a rischio. Viene inoltre richiesto il divieto di accesso per i mezzi pesanti in tutta l'VIII circoscrizione, un pattugliamento dei vigili urbani e l'installazione in tutto il Comune di Guidonia di dissuasori di velocità quali strisce pedonali rialzate”

Dopo qualche giorno dall'invio del documento, il comando della polizia municipale rispone punto per punto, alle richieste ricevute in questo modo:

Per quanto riguarda gli stop su strade principali, spiega ancora Letizia, la risposta dei vigili è stata che la richiesta “potesse essere avallata per il solo incrocio via Agosta -Via Bellegra – si legge nella risposta della polizia municipale – considerando le condizioni delle carreggiate è infatti opportuno apporre lo stop su via Bellegra. Nulla viene detto su via Percile nella stessa posizione ascendente di Via Bellegra”.

Un altro no è arrivato per i tanto desiderati dissuasori di velocità, con la giustificazione che : “il codice della strada ne vieta l'impiego sulle strade che costituiscono itinerari preferenziali dei veicoli normalmente impiegati per servizi di soccorso o di pronto intervento”. Ma i cittadini ribattono sostenendo che “da queste parti non se ne vede mai uno”.

Passa il tempo ma i cittadini non si arrendono e ci riprovano a maggio di quest'anno. ” Il Consigliere Maurizio Massini ha presentato una mozione – spiega ancora Letizia – nella quale viene richiesta l'installazione di pannelli segnalatori di velocità, un miglioramento della segnaletica orizzontale e verticale sentito anche il parere dei VV.UU., ed un più frequente pattugliamento nell'VIII circoscrizione con particolare riferimento a Via Polibio dove è presente un parco giochi ed ora anche la fermata dello scuolabus”.

Nell'ultimo consiglio comunale, infine, la mozione viene discussa ed approvata. Ora i tecnici dovranno eseguire dei sopralluoghi per accertare l'effettiva pericolosità delle strade segnalate dai residenti.

 

fonte – guidonia.romatoday.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Multa Roma

Multe Roma: dal 1° novembre 6 nuove telecamere sulle preferenziali

Halloween 2020: come proteggere l’auto dai danni e cosa fare

Incentivi auto elettrica

Incentivi auto Piemonte 2020: fino a 12.000 euro con rottamazione